Scarpe autunnali, come sceglierle

da , il

    Scarpe autunnali, come sceglierle

    Passata l’estate, arriva un periodo nero per le amanti delle scarpe: l’autunno è il periodo dell’anno in cui non sappiamo davvero cosa metterci ai piedi e soprattutto come evitare da un lato di stressare i piedi con le scarpe che indosseremo in inverno e da un altro lato di gelarli con le scarpe estive, non più utilizzabili.

    Sicuramente la scelta migliore sono le sneakers declinate nelle maniere più particolari possibili: non solo sneakers intese come scarpe da ginnastica nel senso comune del termine ma scarpe da passeggio senza tacco o con la zeppa, allacciate, che bene si adattano alla vita di tutti i giorni ma anche quando si esce la sera.

    Un esempio su tutti sono le scarpe chiuse di Nero Giardini oppure le più costose e ricercate Hogan o ancora le Pollini: si tratta di scarpe casual, sportive ma allo stesso tempo eleganti che possono essere indossate sotto qualunque tipo di abbigliamento e che consentono ai piedi di non essere costretti in scarpe invernali e allo stesso tempo di non patire il freddo. I colori consigliati sono il nero, il marrone e il blu magari con qualche inserto dorato o argentato.

    Un ottimo paio di scarpe autunnali sono gli stivali per la mezza stagione: sfoderati, con il tacco alto oppure basso e soprattutto comodi e utilizzabili sia se si è vestite casual che se si è vestite in maniera più elegante. Anche in questo caso si consiglia l’acquisto di stivali per la mezza stagione nei colori del nero e del marrone che si abbinano praticamente a tutto senza alcun problema.

    Infine vanno sempre bene le decolletès da indossare sotto i pantaloni, le gonne e i vestiti in occasione di eventi particolari o per andare a lavoro e uscire la sera: basta sceglierle in pelle (evitate il camoscio, è ancora troppo presto) e nei colori classici del blu, nero, marrone, grigio o tortora.

    E siccome la stagione ancora lo consente, optate se potete per la vernice che attualizza e colora anche l’abbigliamento più spento e magari per delle deco non monocolore ma bicolore, con una fascia in cima o un bijoux a rifinire il tutto.