Scarpe della Paris Fashion Week di settembre 2012 [FOTO]

da , il

    Sulle passerelle della Paris Fashion Week abbiamo visto nuovi trend, colori moda, volumi ridimensionati e accessori di ogni genere. Proprio su questi ultimi vogliamo concentrarci parlando delle scarpe moda della stagione Primavera-Estate 2013.

    La prossima stagione calda sarà caratterizzata da una ventata di cambiamenti. A Parigi, in effetti, sono stati molti gli stilisti a proporre qualcosa di nuovo; Miu Miuha completamente reinventato le calzature, Kenzo ha giocato fortemente sui colori mentre altri hanno voluto dare quel tocco in più per farsi contraddistinguere.

    Pronte per conoscere tutte le scarpe che saranno di tendenza durante la prossima stagione Primavera-Estate 2013?

    Iniziamo subito questa carrellata con le pump di Alexander McQueen che ha scelto di portare in passerella dei tacchi, come sempre, inusuali, che contengono dei glitter oro. Davvero una trovata geniale per la maison!

    Hanno un tocco rock ma sono sempre molto sofisticate le scarpe che abbiamo visto sulla passerella di Balmain. Meravigliose le lavorazioni e gli incroci che ricordano i sensuali motivi del pizzo.

    Sulla passerella di Chanel vediamo una serie di scarpe, soprattutto delle décolleté, a punta, caratterizzate dall’uso della plastica trasparente. Proposte anche tantissime scarpe con zeppa e plateau con righe in contrasto, quasi a richiamare i vecchi bar stile anni 50.

    Decisamente molto belle le calzature metallizzate viste sulla passerella di Chloé e caratterizzate da un tacco largo in legno. Saranno pure comode? A vederle sembra di sì…

    Da Dior si punta sulle scarpe décolleté a punta stretta e tacco ricurvo. Piace il contrasto bicolor e anche il metallizzato.

    Trai più aggressivi c’è sempre il nome di Gareth Pugh che ha proposto una serie di stivaletti spuntati realizzati in pelle nera, suede nera e dettagli metallizzati.

    Una maison che si è fatta sicuramente notare in fatto di scarpe è quella di Givenchy, che ha realizzato una serie di sandali molto alti, con tacco prima larghissimo poi stretto a punta, come fosse una scultura contemporanea. Particolare l’uso della pelle e soprattutto della plastica trasparente.

    Jean Paul Gaultier, invece, propone una serie di sandali altissimi caratterizzati da un milione di glitter colorati. Grande predilezione per i color fucsia.

    Kenzo in passerella propone una ventata di colore, di tocchi importanti di corallo e verde smeraldo che è impossibile non riconoscere le scarpe di questa maison.

    Isabel Marant ha portato in scena una donna molto frizzante, ragazzina, che ama giocare con i colori ma che non dimentica i dettagli preziosi, proprio quelli che caratterizzano i suoi sandali.

    Alber Elbaz per Lanvin ha creato una serie di scarpe riconoscibilissime. Le calzature sono contraddistinte da tacchi praticamente quadrati in oro metallizzato. Meravigliose le pump mary jane in pelle di pitone verde cangiante così come gli stivali alti, realizzati sempre in pelle.

    Louis Vuitton propone le scarpe décolleté realizzate in vernice, modello a punta stretta e fiocchetto piatto. Ciò che caratterizza tutte queste calzature è un tacco, di circa 5 cm, assolutamente piatto, praticamente un quadrato.

    La collezione di Miu Miu è una di quelle da non dimenticare. Le sue décolleté sono molto used, praticamente la pelle è davvero distrutta, ma in realtà la stilista ha preferito creare sandali stile francescano, bassissimi ma impreziositi, comunque, da gemme preziose. Bellissime anche le décolleté con tacco appena accennato e cinturini lunghi.

    Nina Ricci ci riporta indietro proponendo i sabot spuntati. I suoi sono realizzati in pelle lucida e tacco curvo.

    Da Saint Laurent ritroviamo le magnifiche, super classiche, pump in pelle nera. Ognuna di queste ha un dettaglio che le caratterizza; le mary jane (con listini sottilissimi) hanno un tacco deciso che internamente è decorato da piccolissime borchie argento a punta.

    A Stella McCartney piacciono le flatform (a noi no!). propone una serie di sandali in pelle nude con zeppa flatform in pelle e rivestimento argento specchiato. Meglio sul multicolor!

    Sono sculture di cristallo i tacchi visti sulla passerella della maison Valentino. Davvero chic, un segno che contraddistinguerà le scarpe ‘classiche’ della casa di moda durante la prossima stagione.

    Vivienne Westwood porta in scena un mucchio di colori, fantasie e sovrapposizioni come ama sempre fare. Le sue calzature di punta sono dei sandali spuntati in tessuto jeans con stampa foulard. Le forme non sono strane, anzi, i tacchi sono ampi e predilige il cinturino ampio alla caviglia. Di certo non si fa mancare le calzature più classiche come delle meravigliose décolleté in pizzo nero.