Scarpe vintage Mary Jane: must have autunno/inverno 2011-2012

da , il

    Probabilmente la maggior parte di voi le conosce come ‘le scarpette con la fascetta orizzontale che passa sul collo del piede’, o scarpe alla bebé ma il loro vero nome è Mary Jane. Poco importa il nome, le scarpe Mary Jane sono tornate di moda! Una moda semplice, una moda raffinata e dolce che si ispira agli anni Quaranta. Nella fotogallery potrete vedere tutti gli ultimi modelli di Mary Jane rielaborati dai grandi stilisti e riadattati alle tendenze del momento.

    In effetti era da un po’ di tempo che non vedevo le Mary Jane ai piedi delle donne ma in realtà queste scarpe non si sono mai estinte. Tendenze e contro tendenze giocano un brutto scherzo nel mondo della moda e, come voi ormai saprete, ci sono degli accessori che un momento sono in auge e un momento dopo finiscono del dimenticatoio. Questo è accaduto alle scarpe Mary Jane che si erano affacciate sul mercato della moda qualche decennio fa senza però fare troppo scalpore.

    Accessori per piedi degli anni Quaranta, amatissime dalle dive, pezzo forte delle donne che amano lo stile vintage, le scarpe Mary Jane devono la loro fortuna a Richard Outcault creatore del fumetto Buster Brown e di sua sorella: Mary Jane.

    Dallo stile inconfondibile le Mary Jane sono arrivate illese ai giorni nostri e sono solitamente la scelta più adeguata tra le scarpe per bambine. Le donne adulte invece scelgono per vari motivi le Mary Jane; sono infatti perfette per un abbigliamento informale, sono delle scarpe entrate di fatto nello ‘stile da Lolita’ e sono anche molto comode soprattutto per chi ha la pianta del piede piccolina perché la fascetta centrale ‘blocca’ in un qualche modo il piede e lo fa stare fermo. Sono talmente amate che, solo qualche mese fa, Manolo Blahnik ha trasformato le Mary Jane Campari in gioiello! Uno splendido ciondolo con tanto di diamantino.

    Ma torniamo alla moda attuale e vediamo ora qualche modello delle collezioni autunno/inverno 2011-2012 di scarpe Mary Jane che gli stilisti ci propongono; vediamo come sono state rielaborate (nella fotogallery i vari modelli che adesso andrò a descrivervi).

    Christian Louboutin ci propone un’elegantissima décolleté Mary Jane con rifiniture e cinturino in pelle di vernice nera.

    Più Romantiche le Mary Jane della linea Philosophy by Alberta Ferretti. Con doppia fascetta, una alla caviglia e una poco più sotto, sono realizzate in pelle rosa lucida con profili argento.

    Tutt’altra musica si respira nella collezione di scarpe autunno/inverno 2011-2012 di Prada. La designer ha creato delle Mary Jane da bambolina caratterizzate da un doppio bottone e un tacco grosso ripiegato verso l’interno. La Mary Jane di Prada è disponibile in vari colori (noi ve le proponiamo in un rosso suede e in pelle di pitone denim).

    Non solo le grandi maison si sono allineati sotto il segno delle Mary Jane, anche Fornarina fa la sua parte con il suo modello di décolleté in vernice nera con orlo a ondine e ovviamente la fascetta che sormonta orizzontalmente il collo del piede e si chiude con un fiocchetto.

    Ancora fiocchi, ma questa volta entriamo in casa Louis Vuitton che ha proposto per la collezione autunno/inverno 2011-2012 delle Mary Jane con uno o tre fascette. Sono dei nastrini di pelle che si chiudono con un fiocchetto (nella gallery un modello monogram e uno nero in vernice con fasce bianche).

    Le Mary Jane sono scarpe che possono essere calzate ogni giorno. Stanno benissimo sotto i jeans purché siano skinny e sotto le gonne anche se con quest’ultime dovete fare molta attenzione: siete a rischio di effetto ‘nonnetta’.

    A voi piacciono? Le acquisterete?