Stivali Hector modelli vari: come essere trendy in tutte le stagioni!

da , il

    Una delle tendenze di questa collezione autunno inverno 2010, e non solo, sono sicuramente gli stivali Hector che ritroviamo in svariati colori e modelli ai piedi della gente comune in giro per le nostre città: utilizzabili in tutte le stagioni, a seconda del modello e dei materiali con cui sono realizzati, questi stivali aggiungono stile al nostro outfit, motivo per cui sono molto amati anche da tanti vip.

    Dopo aver acquistato gli utilissimi stivali per la pioggia ed aver sfoggiato un look da montagna con i caldissimi polacchini, non potevamo tralasciare questi stivali very cool , adatti a un glam look in questo freddo inverno.

    Gli indianini, ovvero come vengono chiamati in gergo, sono degli stivali molto pregiati, frutto del lavoro artigianale del signor Hector, stilista di origine argentina, che realizza questi magnifici modelli che ormai dilagano al di là e al di qua dell’Oceano.

    A metà tra stile country e motorcycle, gli stivali Hector si distinguono soprattutto per la comodità e il materiale con cui sono realizzati: al loro interno infatti presentano un rialzo di circa 4 cm che serve a non sforzare eccessivamente la schiena e sono realizzati con i migliori pellami che il signor Hector si occupa personalmente di selezionare.

    Il marchio prende vita in Italia intorno agli anni ‘70 e ha base nella godereccia e modaiola Riccione che sarà poi il trampolino di lancio per il loro successo internazionale. Dopo il punto vendita romagnolo infatti, lo stilista argentino ha deciso di aprire un’altra sede nella isla blanca Ibiza, altra meta di giovani vacanzieri da tutto il mondo.

    Nonostante ci siano tra le più numerose e variegate imitazioni, la qualità e lo stile degli stivali Hector originali è inconfondibile: la suola è realizzata con materiali resistenti all’acqua e il marchio di cuoio è cucito a mano sul tallone degli stivali, ulteriore garanzia di qualità e artigianalità.

    Gli stivali Hector sono disponibili in 20 colorazioni differenti e in numerosi modelli che si distinguono per dettagli fashion come lacci, cinturini, stringhe, borchie, frange, perline, etc…

    Il prezzo degli stessi varia a seconda del modello, ma in generale partiamo dal modello estivo, il più economico, che costa all’incirca 180 euro fino ad arrivare ai modelli invernali che variano dai 200 ai 260 euro; per le più modaiole ricordiamo il modello jeans che costa 220 euro e quello in pitone sui 450euro.

    Insomma ce ne sono di tutti i tipi e tutti i gusti, anche i più estremi…l’unica cosa è che non sono proprio adatti a tutte le tasche!