Storia della moda in mostra a Parigi

da , il

    Volete sapere cosa è riuscita ad inventarsi la moda nel corso degli ultimi vent’anni? Allora il vostro posto è Parigi: tutto quello che avete sempre voluto sapere del patinato mondo della moda e non avete mai osato chiedere, né tantomeno avete avuto la possibilità di scoprire, è a vostra completa disposizione al Musée des Arts décoratifs. Avete tempo fino all’8 maggio 2011 per visitare l’esibizione che narra idealmente la storia degli stilisti protagonisti degli ultimi vent’anni, attraverso un filo conduttore immaginario che tiene le fila di questo ventennio.

    Il museo ha già precedentemente raccontato gli stilisti che hanno vestito i favolosi anni settanta-ottanta e quest’anno ha deciso di continuare il suo viaggio nel mondo del fashion. La mostra racconta nel dettaglio, attraverso l’esposizione di più di 1500 modelli, l’evoluzione dello stile nel ventennio a cavallo con il nuovo millennio.

    Il neo punk di Vivienne Westwood, la donna che ha abbattuto le barriere della moda per introdurvi uno stile mai comparso prima, le forme geometriche degli stilisti giapponesi, l’estro creativo e geniale di Alexander Mc Queen e la super donna in carriera disegnata da Dolce e Gabbana.

    Un percorso attraverso i colori, i tagli, le linee del costume degli anni che hanno preceduto la fine del millennio e di quelli che lo hanno inaugurato subito dopo la sua venuta.

    Attraverso questa mostra, rivolta non soltanto agli esperti del settore ma anche agli appassionati di moda, è possibile aprire gli occhi su di un mondo che ha raccontato simbolicamente, epoca dopo epoca, le condizioni sociali, culturali ed economiche e cogliere uno scorcio sulla realtà di domani, in termini di possibili nuove creazioni.

    Per tutti coloro che ruotano intorno al mondo dello stile, l’appuntamento è nella capitale della moda: Parigi.

    Nella fotogallery trovare un’accurata selezione di abiti presentati alla mostra.