Stradivarius e le T-Shirt ritirate dal mercato…

da , il

    Stradivarius e le T-Shirt ritirate dal mercato…

    Stradivarius catena low-cost del gruppo Index (lo stesso di Zara, Zara Home, Ohisho) ha recentemente messo in vendita una linea di T-Shirt con disegnati i volti di alcune tra le blogger più famose della rete. Peccato che il gruppo abbia saltato un passaggio notevolmente importante, prima di mettere sul mercato questa collezione: chiedere l’autorizzazione per utilizzare foto con diritti d’autore alle proprietarie. Incredibile vero? Difficile credere che una realtà così potente al momento si sia dimenticata una cosa del genere.

    In linea teorica l’idea sarebbe stata anche molto interessante soprattutto in un momento in cui le fashion blogger stanno riscuotendo un notevole successo. In pratica un errore del genere doveva essere evitato considerato anche quanto sia difficile affrontare costi per un’azienda in questo particolare momento di crisi mondiale che stiamo attraversando.

    Vagando nel web scopriamo però che il gruppo Index non è nemmeno nuovo all’appropriazione impropria di immagini: qualche mese fa, pare che anche Zara avesse messo sul mercato una maglietta che raffigurava il volto della conosciuta blogger Miss Pandora, la quale ha immediatamente fatto causa al marchio ed oggi si vede allibita di fronte al nuovo ‘tentativo sferrato dalla catena sorella di Zara’, Stradivarius.

    Le T-Shirt questa volta sono state subito ritirate dal mercato.

    Il continuo ripetersi di eventi di questo genere crea inevitabilmente un alone di negatività intorno al gruppo e l’idea ricorrente è quella di un comportamento eticamente scorretto.

    Attenzione quindi, potreste un giorno trovare il vostro volto su una maglietta di Zara!

    T-Shirt bloggers