Topshop ama i Dalmata

da , il

    Pellicce, drappeggi e stile bicromatico, sono solo alcune delle tendenze moda pronte a svilupparsi nella stagione autunno inverno 2011 – 2012. Nella Collezione Topshop autunno inverno 2011 i protagonisti indiscussi sono i dalmata, anche se la sfilata di Jean-Charles de Castelbajac incentrata sul cartoon Disney non è stata da meno. Tutto inizia lentamente con abiti in bianco e nero che mettono in risalto il tema disneyano scelto che qualificano un abbigliamento dalle forme vintage. Al di là delle diatribe sull’uso del pelo animale, le macchie della Carica dei 101 (l’originale racconto è stato scritto nel 1956 da Dodie Smith) hanno caratterizzato in maniera particolare lo show di Topshop.

    Come per magia si è materializzato sulla passerella della sfilata Topshop alle settimane della moda il guardaroba di Crudelia De Mon, attraverso abiti dallo stile Art Decò, navy style, bluse e gonne a pieghe, guanti e pochette. Un abbigliamento complessivamente giovane per poi arrivare alla ‘tradizionale’ pelliccia a macchie nere. Andando al sodo, la collezione è risultata intensa, sfacciata, elegante e chic. Topshop ridisegna il personaggio di Crudelia De Mon, in particolare sfruttando e omaggiando la sua ossessione in maniera irriverente, come segno di lusso, di look drammatico e stile bon ton. Tutto questo pur riuscendo a rimanere fedele al proprio spirito Topshop. Modelle vestite anni ’30, alcune anche con il naso dipinto come i cuccioli di Dalmata. Se in un primo momento si riprende il binomio di colori bianco-nero, tipico del personaggio di Crudelia, successivamente la tavolozza cromatica si estende per dare un senso di modernità. Pantaloni a sigaretta, gonne lunghe dal design classico, abiti a righe ispirati dal settore marinaio, guanti in pelle e t-shirt stampate compongono l’abbigliamento Topshop Unique per la prossima stagione.