Valentino venduto per 700 milioni di euro all’emiro del Qatar: è ufficiale

da , il

    Valentino venduto per 700 milioni di euro all’emiro del Qatar: è ufficiale
    [fotoda nome="A/P LaPresse"]

    È ufficiale: la maison Valentino è stata venduta per 700 milioni di euro. Nei giorni scorsi i rumors erano sempre più insistenti e alla fine il tutto si è tramutato in realtà. Valentino appartiene alla famiglia reale del Qatar. L’operazione d’acquisto della maison Valentino non è certo stata cosa semplice ma alla fine è riuscita e ora la casa di moda italiana è in mano a una società, la Mayhoola for Investments Spc. Quanto è costata questa importante transazioni? Le fonti ufficiali non lo rivelano ma, stando sempre ai soliti rumors, pare che la cifra si aggiri intorno ai 700 milioni di euro, forse anche più.

    Valentino non è più italiano, almeno economicamente parlando, e la notizia rattrista non poco. Rattrista gli italiani e desta scalpore. A dirla tutta, tra le indiscrezioni più ‘antipatiche’ ce n’è una in particolare: l’emiro Al Thani, che pare sia dietro tutta l’operazione, ha acquistato la maison per la moglie, perché era stufo di spendere tanti soldi in creazioni sublimi. Quindi, se la moglie, ora come ora, avesse voglia di una delle creazioni dell’ultima collezione Haute Couture Autunno-Inverno 2012-2013 non avrà più bisogno di acquistarla, la prende e la indossa, come se stesse scegliendo un abitino dal suo imponente armadio.

    Ma è davvero solo questo? Per ora non è noto sapere altro con certezza ma vi riportiamo ciò che un rappresentante del gruppo Mayhoola ha riferito:

    ‘Valentino è da sempre un marchio di grande fascino e di indiscusso posizionamento. Siamo rimasti colpiti dal lavoro fatto in questi anni dai direttori creativi Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli e da tutto il management team guidato da Stefano Sassi. Il nostro obiettivo è quello di supportare il management al fine di raggiungere una piena valorizzazione delle prospettive di questo magnifico marchio. Crediamo inoltre che Valentino sia la base di partenza ideale per creare una più ampia presenza nel settore del lusso’.

    La nota ufficiale che riguarda l’acquisizione della maison Valentino da parte del gruppo del Qatar riporta che la Mayhoola ha acquisito il controllo di Valentino e la licenza di M Missoni.

    Delusi? Amareggiati? Un po’ sì, è un pezzo di Italia che se ne va. Quel che ci auguriamo è che la maison continui a realizzare capi unici e ineguagliabile, continui lo stile della maison e che il made in Italy non venga nemmeno sfiorato. Insomma, ci auguriamo che sia solo una questione economica, niente di più.