Victoria Beckham pensa anche alle donne col pancione

da , il

    Victoria Beckham è incinta del suo quarto bambino (si sa già che sarà una bambina), ma prima di pensare solo alla sua gravidanza ha terminato la collezione autunno inverno 2011 – 2012 presentandola alla New York Fashion Week Fall ’11. Dopo una collezione pensata per le taglie forti, Victoria allenta anche in questo caso il tessuto spingendo sul drappeggio. Abiti adatti anche a chi ha il corpo a clessidra o curve generose, con tonalità vivaci come zafferano, magenta e vermiglio che catturano l’attenzione facendo dimenticare il resto. I capi di abbigliamento decisamente originali sono rappresentati da miniabiti blouson, uno jacquard a nido d’ape iridescente e un altro alla martin pescatore in gazar opaco blu.

    Le linee sartoriali degli abiti sono a vantaggio di chi ha un pancione che cresce. Proseguendo su queste forma rilassate, Victoria Beckham ha poi mostrato un paio di abiti che sembravano scialli di cachemire, gonne fatte su misura, di grande impatto. Un’altra novità per l’autunno 2011 ma soprattutto per la neo stilista sono stati i cappotti. Mentre altrove sono stati pensati con un taglio quasi irregolare, nella sua collezione erano tutti dallo stile rigoroso e preciso. Look complessivamente classico che per Victoria Beckham prevale sempre su tutte le tendenze, come già visto nelle sue precedenti collezioni. Farà il bis anche questa volta con le vendite di successo e i risconti più che positivi da parte degli addetti al settore grazie ad abiti di classe e femmini alla Jackie Kennedy? E’ tutto da vedere. Ciò che sembra essere certo è che la popolarità dell’affascinante celebrità è cresciuta notevolmente da quando ha intrapreso la carriera di designer, conquistando fashion victim e non. Il suo segreto è l’attenzione che rivolge alle esigenze quotidiane delle donne approcciandosi alla vita reale.