Vivienne Westwood gioielli oversize

da , il

    Ancora Vivienne Westwood, credo che di lei non ci stancheremo mai anche perché crea tutte le volte linee eccezionali che meritano la nostra concentrazione. I gioielli della collezione autunno inverno 2011-2012 sono ispirati alla nostalgia della Russia imperiale mescolata con il folklore mistico dei Balcani. Le forme sono maxi, perfette per chi ama indossare bijoux oversize ma non mancano nemmeno pezzi di gioielleria più piccoli sebbene sempre molto particolari.

    La collezione dei gioielli di Vivienne Westwood per la prossima stagione invernale vuole raccontare storie del periodo durante il quale la Russia viveva la sua era imperiale. Gli smalti sono nelle tonalità del blu reale, verde smeraldo e viola che arricchiscono le opere di Fabergè, l’orafo della corte russa ai tempi dell’epoca imperiale. Le icone e le forme scelte che caratterizzano questa superlativa linea di gioielli riflettono le arti decorative e i cimeli della Russia.

    La collana The Boulevard Pearly Queen è ispirata alla fuga di un rivoluzionario russo che cerca rifugio nella Ville Lumière, una Parigi totalmente all’avanguardia. La collana è ornata di tesori e richiama gli splendori della vita passata.

    The Balkans Folk Orb richiama invece l’affascinante folklore dell’Europa dell’est la linea Holy Orb è caratterizzata da un’armonia geometrica, culto della chiesa ortodossa russa.

    Tutte le creazioni preziose di Vivienne Westwood sono offerti con una selezione di pietre, brillanti, specchietti , perle e smalti colorati. Il collante di tutta la collezione è l’oro, tutto è gold come la sfilata gold Label di Parigi per l’a/i 2011-12.

    I gioielli di Vivienne Westwood lasciano il segno su chi li indossa ma anche su chi non può fare a meno di togliervi gli occhi di dosso così come è accaduto anche per i cuori con l’orb di San Valentino proposti da Vivienne Westwood per la festa degli innamorati.