Vivienne Westwood: sfila a Parigi la collezione Gold label primavera/estate 2012

da , il

    Vivienne Westwood sfila a Parigi con la nuova collezione Gold Label primavera/estate 2012. La sfilata della signora del punk è come sempre sorprendente e dallo stile assolutamente eccentrico e originale. Sono tre le influenze principali nel lavoro di Vivienne Westwood per la prossima stagione calda la Cina, il deserto e i corsetti del XVII Secolo. E in effetti lo show è un mix perfetto tra questi elementi che crea un look particolarissimo e d’effetto

    Abiti vittoriani in pizzo, tailleur con giacche bustier oversize che assomigliano ad armature, sahariane e addirittura una rivisitazione della divisa del regime militare di Mao Tse-Tung, indossata durante la sfilata da Eva Riccobono. Ispirazioni che arrivano dunque dalle divise, dalle tuniche delle donne Berbere e dei Tuareg e i corsetti dell’epoca di Carlo II.

    Dopo aver parlato delle borse estate 2011 per l’Africa firmate Westwood e aver ammirato la collezione Vivienne Westwood Red Label sulle passerelle di Londra, oggi possiamo finalmente scoprire le creazioni Gold Label. Il color trend si basa sul nero, abbinato all’indaco, alla ruggine, ma anche al bianco. Gli abiti sono in prevalenza lunghi e gli accessori esagerati in perfetto stile Westwood: scarpe e sandali con plateau vertiginosi che rendono le modelle altissime e borse in canvas con stampato sopra il World Family Tree che ritroviamo anche sulle t-shirt. L’albero rappresenta un nuovo mondo fatto di ‘Green Economy‘ e sostenibilità del pianeta e la scritta è stata inglobata all’interno di un floreale disegno cinese.