Vogue Fashion Night Out 2010 a Milano, tutte le iniziative

da , il

    E’ tutto pronto per la grande serata che il prossimo 9 settembre a Milano permetterà a tutti gli appassionati di moda e fashion di girare per la città e prendere parte a tanti eventi unici e irripetibili: la Vogue Fashion Night Out.

    L’iniziativa, promossa da Vogue Italia con il patrocinio del Comune di Milano, ha debuttato nel 2009 permettendo a tante persone di fare acquisti in orari non convenzionali e di vivere un evento unico nella storia dello shopping.

    All’edizione 2010 della Vogue Fashion’s Night Out parteciperanno 570 negozi del centro di Milano: immancabile il quadrilatero della moda con la sua via Monte Napoleone così come i negozi di via Manzoni, di Corso Vittorio Emanuele e Corso Venezia le boutique di Brera.

    Le vetrine resteranno illuminate fino alle 23.30 con allestimenti ad hoc, cocktail, musica e la presenza di stilisti, personaggi e celebrity; e se volete entrare a contatto con il mondo di Vogue sappiate che i redattori di Vogue Italia e Vogue.it saranno a disposizione del pubblico per fornire consigli e idee.

    Moltissimi i marchi che hanno aderito all’edizione 2010 della Vogue Fashion’s Night Out e vi cito soltanto Etro, Giorgio Armani, Bulgari, Blumarine, Chanel, Dior, Alberta Ferretti, Gucci, Moschino, Pinko, Prada, Ermanno Scervino, Tod’s, Vivienne Westwood e Louis Vuitton.

    Non potevano poi mancare le boutique Atonia, Banner, Biffi, 10 Corso Como e gli store storici come Rinascente e Coin.

    Attivamente presente la Fiat che trasformerà alcune 500 Twin Air in corner shop dislocati sulle strade presso i quali si potranno acquistare caschi per biciclette VFNO by 500 e felpe VFNO by GAP il cui ricavato sarà devoluto a favore di Adotta un Albero.

    Presso il Museo Bagatti Valsecchi dalle 20.30, Campari festeggerà il suo 150° anniversario con il premio Campari Red Passion Prize nel corso del quale il direttore di Vogue Italia Franca Sozzani consegnerà al vincitore il premio.

    Vi segnalo infine, se non siete amanti dello shopping a tutti i costi, che Palazzo Reale, PAC, Palazzo della Ragione e Palazzo Morando prolungheranno l’orario di apertura delle mostre fino alle 23.30 con ingresso ridotto per tutti dalle 19.

    Tra le altre attività collaterali, Asopec che in Corso Garibaldi, Asopec organizzerà Cadrega Jazz Moving Concert, spettacolo itinerante con inizio alle 20.30 di fronte al civico 127, con il pubblico che, portando da casa la propria sedia, seguirà lentamente gli artisti lungo il corso; ma anche DUC Brera che proporrà Jazz in Brera con quattro quartetti che suoneranno dalle 20 alle 23.00 in Piazza del Carmine, via Brera ang. Fiori Chiari, via Solferino ang. Ancona, Corso Garibaldi ang. Tivoli e il gran finale in Piazza del Carmine, dove si esibirà una band di sedici elementi.

    Giorgio Armani proporrà in anteprima il concerto live della band inglese Hurts alle 21 in Piazzetta Croce Rossa, seguito da un party all’Armani Privé con ingresso a invito.