5 cose sulla salute che possiamo imparare dal nostro cane

da , il

    5 cose sulla salute che possiamo imparare dal nostro cane

    I cani, come tutti gli animali domestici, entrano a far parte della nostra vita e pian piano tendono a modificarla, spesso in meglio. Il cane, il miglior amico dell’uomo, presenta degli atteggiamenti e dei comportamenti che influenzano anche i padroni, grazie alla loro umanità. Oltre all’affetto, però, i cani possono insegnarci cinque importanti cose sulla salute, che si traducono in benefici nel lungo tempo. Se si presta attenzione, infatti, è possibile ricevere delle vere e proprie lezioni di salute dai nostri animali domestici.

    Perdono

    Puoi ignorare il tuo cane, abbandonarlo, concedergli pochi spazi liberi, lasciarlo con estranei quando parti; lui sarà però sempre felice di stare con te, non porta rancore. Semplicemente va avanti. Cosa possiamo imparare? A volte è meglio vivere il momento e lasciarsi scivolare via i sentimenti negativi in modo da ridurre lo stress e la pressione del sangue. La felicità, invece, fa bene al sistema immunitario.

    Focalizzazione

    Quando i cani hanno un compito da svolgere, anche che sia quello di raccogliere una pallina lanciata, ci pongono tutta la loro attenzione, senza pensare ad altro o lasciare più faccende in sospeso. Benefici per la salute: visto che il multi tasking è stato dimostrato controproducente, ripercuotendosi sulla memoria e sull’attenzione, ha più senso concentrarsi su un compito alla volta, in modo da restare più sereni e sicuri di portarlo a termine.

    Riposino

    I cani sanno quando hanno bisogno di riposare, e onorano questa necessità all’occorrenza, mettendola al primo posto. Certo, noi purtroppo non possiamo schiacciare un pisolino ogni volta che vogliamo, ma degli studi hanno constatato che non bisogna evitarli quando si hanno necessità e possibilità di farli, perché diminuiscono il rischio di morire per un attacco di cuore e aumentano la soglia di attenzione.

    Stretching

    Stirarsi e fare stretching è un’abitudine che i cani hanno ogni volta che si alzano dopo essere stati sdraiati per molto tempo; noi non lo facciamo quasi mai, mentre sarebbe importante per rilassare i muscoli e donare loro flessibilità.

    Sorridere

    I cani non sorridono, va bene, ma il loro scodinzolare è sintomo di gioia e felicità, spesso espressa senza esitazione. In questo caso i benefici per la salute sono notevoli, perché chi ride ed è felice presenta una maggiore propensione ad affrontare situazioni di stress e di dolore, oltre a mantenere un cuore giovane.