Abuso di alcol: nuovo allarme dell’Oms

da , il

    Abuso di alcol: nuovo allarme dell’Oms

    L’alcol è molto più nocivo di quanto voi pensiate! Secondo alcuni dati riportati dall’ OMS, Organizzazione mondiale della Sanità, ogni anno perdono la vita moltissme persone a causa di problemi legati all’alcol. Sono circa 2,5 milioni di vite a spezzarsi annualmente a causa del vizio del bere. Dati sconcertanti, se si pensa che il 4% di tutti i decessi avviene in conseguenza dell’abuso di bevande alcoliche. Ma come può un essere unano, spesso consapevole delle conseguenze, a rovinarsi, o addirittura spezzare, la propria vita?

    Quasi la totalità dei decessi dovuti all’alcol sono causati da incidenti stradali. L’alcol però, provoca anche il cancro, moltissime malattie cardiovascolari e la cirrosi epatica. Tutte patologie gravi che nella maggior parte dei casi porta alla morte.

    Il problema riguarda quasi sempre gli uomini, ma anche le donne sembrano seriamente coinvolte. Da amiche, mamme, compagne e figlie dobbiamo sempre dare il buon esempio, capendo che se un bicchiere di vino al giorno può far bene, già due bicchieri potrebbero rovinare la nostra vita.

    Intanto, l’OMS propone, un pò come negli anni precedenti, di chiedere agli Stati nazionali una particolare attenzione nella commercializzazione di tali sostanze, prestando un occhio particolare alla verifica dell’età, alla guida in stato di ebrezza, ma anche alle campagne di assistenza e cura nei confonti di chi cade nel brutto tunnel dell’alcolismo.