Acai, il frutto antinvecchiamento buono e salutare

da , il

    Acai, il frutto antinvecchiamento buono e salutare

    Molti forse non le conoscono, ma le bacche di Acai sono un vero elisir di salute e benessere. Queste bacche di colore viola, simili al mirtillo, ma dal sapore che ricorda quello della cioccolata, provengono dal Brasile e in particolare dalla Foresta Amazzonica , contengono un enorme quantità di antiossidanti. L’Acai contiene il doppio della quantità di antiossidanti del più conosciuto mirtillo e per questo motivo può essere considerato uno dei frutti con il più elevato potere antivecchiamento. E’ importante quindi inserire quotidianamente nell’alimentazione queste bacche e generalmente la forma migliore per assumerle è quella in succo.

    L’Acai, secondo una ricerca del Dipartimento di scienze alimentari dell’Università di Novara, contiene moltissimi antiossidanti e in particolare le antocianine e i fenoli che quindi elevano questo frutto ad alimento anti radicali liberi e per questo antinvecchiamento. Inoltre questo straordinario frutto è ricchissimo di vitamine come la A,la C e la E ed è anche un’ottima fonte di calcio. Ma le proprietà benefiche dell’Acai non finiscono qui, infatti queste bacche contengono anche dei grassi, ma i cosiddetti grassi ‘buoni‘ come quelli contenuti nell’olio extravergine di oliva che sono amici dell’organismo perchè utili, tra le altre cose, a combattere il colesterolo.

    La bacca è assolutamente pulita e priva di ogni residuo chimico, assicurano i produttori di Acai che sottolineano come questo frutto antinvecchiamento non venga coltivato, ma che al contrario cresca spontaneamente nella foresta amazzonica. Un alleato naturale in più quindi, nella lotta contro le malattie cardiovascolari e l’invecchiamento cellulare che aiuta con la sua azione anti radicali liberi, a mantenersi più giovani e in salute.