L’aceto di sidro di mele per dimagrire

da , il

    L’aceto di sidro di mele per dimagrire

    L’aceto di sidro di mele per dimagrire: lo sapevate? Perdere peso è l’ambizione di tantissime donne, che spesso non sanno come farlo e ricorrono anche a preparati di natura chimica, che promettono risultati importanti. Questo, purtroppo, non sempre avviene e spesso questi preparati possono, al limite, anche avere effetti collaterali e dannosi. Una soluzione alternativa è quella di scegliere dei rimedi naturali, come l’aceto di sidro di mele, che pare abbia la capacità di far dimagrire naturalmente. Ma questo rimedio funziona? E quali sono le dosi consigliate per dimagrire?

    Perché l’aceto di sidro di mele fa bene

    Non è solo un alimento brucia grassi, ma anche un rimedio i cui effetti benefici sono stati sperimentati in tutto il mondo per secoli e secoli. Basti pensare ai Greci e ai Babilonesi che lo usavano anche per curare le ferite. Inoltre, l’aceto di sidro di mele, contiene, oltre alle vitamine A, E, C, B1, B2, B6, anche potassio, calcio, ferro, fosforo e magnesio. Infine, l’aceto di mele può essere utilizzato per le sue proprietà cosmetiche e per la bellezza di tutti i tipi di capelli.

    L’aceto di sidro di mele per dimagrire

    Ma come sfruttare l’effetto dimagrante di questo aceto? Secondo chi lo ha provato pare che bere una piccola quantità di aceto di sidro di mele, prima dei tre pasti principali aiuti, non solo a ridurre l’appetito e a bruciare i grassi, ma anche ad accelerare il metabolismo e quindi a contribuire in maniera graduale alla perdita di peso. Il consiglio, quindi, è quello di assumere uno o due cucchiaini di aceto di mele in un bicchiere di acqua, una decina di minuti prima di ogni pasto. Se trovate il sapore del sidro sgradevole, per renderlo più piacevole, si può sostituire l’acqua con un succo di frutta. Assumete questa miscela regolarmente per un periodo di 6 settimane; la vostra alimentazione quotidiana può rimanere del tutto invariata, magari limitate i cibi eccessivamente grassi e cercate di bere molta acqua durante la giornata (almeno un litro e mezzo al giorno). Potete reperire l’aceto di sidro di mele nei supermercati oppure preparalo a casa.

    Gli effetti indesiderati

    L’assunzione di aceto di sidro di mele può avere anche effetti indesiderati. I più comuni sono: i danni allo smalto dei denti (se il sidro viene preso per lungo tempo), il bruciore di stomaco, la nausea, il mal di gola e alcune reazioni allergiche. Infine, sono possibili interazioni con alcuni farmaci. Per questo, prima di assumere questo rimedio come dimagrante, si consiglia di consultare il medico.