Acidità di stomaco: cause e rimedi a tavola

da , il

    Acidità di stomaco: cause e rimedi a tavola

    L’acidità di stomaco è un disturbo abbastanza frequente e diverse sono le cause che possono essere alla sua origine. In realtà, quando si parla di acidità di stomaco, vanno sempre distinti i due diversi casi di un disturbo continuativo e di un disturbo temporaneo e passeggero. Diversi sono anche i rimedi che permettono di far fronte al bruciore di stomaco e non sono solo farmacologici.

    Le cause dell’acidità di stomaco

    Una possibile causa dell’acidità di stomaco può essere un cambiamento repentino delle abitudini alimentari, sia in termini di quantità che di qualità dei cibi. Se invece parliamo di un caso isolato, è probabile che si tratti semplicemente di una cattiva digestione e quindi il disturbo non deve destare preoccupazioni particolari. Ancora, se il disturbo è continuo può dipendere dal reflusso gastroesofageo, che si manifesta anche con bruciori a livello dello stomaco e che può essere alleviato adottando uno specifico regime alimentare. Infine, alla base dell’acidità di stomaco poi ci possono essere anche cause più complesse, come l’ulcera dello stomaco o del duodeno o l’ernia iatale. Da non trascurare nemmeno eventuali cause psicologiche, come lo stress o i traumi emotivi.

    Cosa mangiare contro l’acidità di stomaco

    Per evitare l’acidità di stomaco si può adottare qualche rimedio a tavola. Anzitutto andrebbero consumati pasti più frequenti, ma più leggeri. Da evitare i cibi grassi, fritti e piccanti, quelli ricchi di conservanti, poco digeribili o molto conditi. Vanno anche limitati i cibi acidi come i pomodori, i sottaceti, gli agrumi, il tè, il cioccolato, ma anche il caffè, la Coca Cola e i succhi di frutta, perché stimolano la secrezione gastrica. Da evitare anche le bevande alcoliche, quelle gassate, il succo di limone, la cipolla, l’aglio e la menta. E’ consigliabile invece adottare un’alimentazione ricca di frutta (che contiene fibre e vitamine) e verdura (preferibilmente cotta a vapore). Quando il disturbo è particolarmente intenso possiamo adottare alcuni trucchi specifici contro l’acidità di stomaco. Ad esempio può essere utile prendere un cucchiaino di senape a fine pasto o masticare tre o quattro nocciole fino a quando non diventano una poltiglia.