Allarme assorbenti: pesticida cancerogeno sull’85% dei prodotti

da , il

    Allarme assorbenti: pesticida cancerogeno sull’85% dei prodotti

    Allarme assorbenti: pesticida cancerogeno sull’85% dei prodotti. L’allarme arriva dall’Argentina dove uno studio dell’Università Nazionale di La Plata ha riscontrato che sull’85% di questi prodotti è presente il “glifosato”, un principio chimico del pesticida più venduto al mondo e ritenuto potenzialmente cancerogeno dall’Oms. Una notizia non di poco conto, se si pensa che gli assorbenti sono a stretto contatto con la pelle di tutte le donne.

    La ricerca argentina è stata condotta da un team guidato da Damian Marino ed ha esaminato un campione di prodotti provenienti da farmacie e supermercati della zona di La Plata (assorbenti di cotone, garze e tamponi interni). E’ stato riscontrato che il glifosato era presente sull’85% di questi prodotti, mentre l’Ampa (un suo derivato) sul 64% di essi.

    “Il rapporto ci ha lasciato scioccati”, ha commentato il dottor Vazquez, altro partecipante alla ricerca, che ha concluso: “Avevamo focalizzato la nostra attenzione sulla presenza di glifosato nel cibo, ma non pensavo che i prodotti che usiamo in tutti gli ospedali e centri sanitari nel paese per curare i pazienti sono contaminati con un prodotto cancerogeno. Le autorità devono dare una risposta immediata a questa situazione”.

    Insomma, non solo il cibo, ma anche prodotti che dovrebbero essere sterili come le garze e gli assorbenti (interni ed esterni) riportano tracce di agenti chimici cancerogeni potenzialmente dannosi per la salute delle donne. In attesa di ulteriori studi, da condursi anche in Italia, si consiglia di leggere sempre bene le etichette di ogni prodotto che si acquista. Questa raccomandazione vale anche per i prodotti alimentari.