Allarme integratori: potrebbero aumentare il rischio di tumori del seno

da , il

    Allarme integratori: potrebbero aumentare il rischio di tumori del seno

    Una ricerca pubblicata su American Journal of Clinical Nutrition e condotta dai ricercatori del Karolinska Institutet di Stoccolma, guidati dalla dottoressa Susanna Larsson, ha posto l’attenzione sull’utilizzo degli integratori alimentari e sul loro possibile legame con l’insorgenza del tumore della mammella. Sembra infatti che l’assunzione costante di alcuni integratori alimentari possa favorire di parecchio (si parla di ben il 19%) lo sviluppo del tumore al seno, una delle patologie oggi più diffuse e temibili nel sesso femminile.

    La conclusione è arrivata dopo aver studiato per circa 10 anni ben 35.000 donne di età variabile dai 49agli 83 anni. Di queste pazienti è stato osservato lo stile di vita, con particolare attenzione all’alimentazione e all’attività fisica, notando che tra di loro, 974 avevano sviluppato il tumore della mammella, con una prevalenza tra coloro che avevano assunto gli integratori.

    Secondo quanto dichiarato direttamente dai responsabili della ricerca, però, ci vuole molta cautela prima di trarre conclusioni, infatti i risultati dello studio potrebbero essere viziati in quanto si basano sulle dichiarazioni delle donne riguardo ai loro comportamenti passati, e quindi passibili del fenomeno statistico chiamato recall bias, l’errore sistematico dovuto alla differenza nell’accuratezza del ricordarsi eventi o esperienze passate.

    Il che significa che occorrono ulteriori studi per confermare o smentire i risultati ottenuti, ma quanto meno nell’attesa una cosa è certa: nel dubbio, attenzione almeno a non abusarne.