Allarme protesi al seno: pericolose quelle di marca Pip

da , il

    Allarme protesi al seno: pericolose quelle di marca Pip

    Allarme protesi al seno, sarebbero pericolose quelle di marca Pip (Poly Implants Prothèses) che trentamila donne francesi avrebbero utilizzato per gli interventi di mastoplastica. Le autorità sanitarie francesi hanno invitato le donne con questo tipo di protesi a farsele rimuovere perchè difettose. La casa produttrice avrebbe infatti messo sul mercato protesi al silicone non conformi agli standard e vendute a un prezzo più basso del normale. Questo avrebbe indotto molte donne ad scegliere questi prodotti allettate dal prezzo vantaggioso.

    Le protesi potrebbero lacerarsi provocando infiammazioni e anche tumori, dice il quotidiano Liberation. Purtroppo le protesi incriminate sono state distribuite anche in Italia e sarebbero tra le 4.000 e le 5.000 quelle utilizzate sulle donne italiane che quindi farebbero bene a rimuoverle. Il caso ha fatto molto scalpore in Francia dove già c’erano stati divieti sull’utilizzo smodato di chirurgia estetica e ora rischia di interessare anche gli altri stati dove le protesi pericolose sarebbero state distribuite.

    Sono già stati segnalati infatti otto casi di cancro su soggetti che portavano protesi Pip e il ministero della salute ora invita seriamente le donne con queste protesi a tornare subito dal chirurgo per farsele togliere. Il governo francese ha annunciato che attuerà un piano per cui lo stato si farà probabilmente carico di queste spese, essendo questa un’urgenza sanitaria e di salute pubblica. Nel frattempo contro i produttori delle protesi incriminate è stata aperta un’inchiesta per omicidio colposo.

    Foto di crucially