Allergia al gatto, sintomi e rimedi

Quali sono i sintomi e i rimedi dell’allergia al gatto? L’allergia al pelo del gatto è scatenata da una proteina contenuta nella sua saliva che si deposita sul pelo e provoca la reazione allergica. Ad esserne colpiti possono essere sia gli adulti che i bambini, anche molto piccoli. E’ importante, quindi, riconoscere i sintomi di questa allergia e capire cosa fare per alleviarli. Il vaccino può essere risolutivo?

da , il

    Allergia al gatto, sintomi e rimedi

    Quali sono i sintomi e i rimedi dell’allergia al gatto? L’allergia al pelo del gatto è una delle più diffuse tra quelle che sono generate da animali domestici. In realtà, però, a scatenare l’allergia non è il pelo del gatto, ma una proteina contenuta nella sua saliva. Questa proteina si deposita sul pelo del gatto e provoca la reazione allergica. Ad esserne colpiti possono essere sia gli adulti che i bambini, anche molto piccoli. E’ importante, quindi, riconoscere i sintomi di questa allergia e capire cosa fare per alleviarli.

    Allergia al gatto: sintomi per pelle e apparato respiratorio

    sintomi allergia

    L’allergia al pelo del gatto rientra a tutti gli effetti tra le allergie respiratorie, cioè quelle reazioni allergiche che vengono scatenate da un allergene che il soggetto inala attraverso l’aria. Anche i sintomi di questa allergia, quindi, sono quelli tipici delle allergie respiratorie e sono simili a quelli dell’allergia al pelo del cane. Possono aversi, dunque:

    • rinite allergica con naso che cola;
    • starnuti frequenti;
    • occhi arrossati e pruriginosi;
    • lacrimazione eccessiva;
    • asma bronchiale;
    • difficoltà respiratoria;
    • respiro sibilante;
    • tosse secca e stizzosa.

    Questi sintomi possono apparire con diversa intensità e frequenza, anche in base al contatto col pelo dell’animale. I sintomi dell’allergia al pelo del gatto, però, possono interessare anche la pelle. L’allergia al gatto, infatti, può manifestarsi anche come forma di orticaria da contatto. In questi casi si hanno manifestazioni cutanee di varia natura, come la comparsa di puntini rossi e chiazze di pelle secca. Insomma, l’allergia ai gatti può dare origine a diverse macchie sulla pelle. Non solo, l’allergia al gatto può provocare prurito intenso sulla pelle dove si riscontrano le manifestazioni cutanee. Nei bambini e nei neonati, poi, queste manifestazioni possono essere più importanti e possono comprendere la comparsa di bolle purulente. In questi casi si consiglia di rivolgersi subito al pediatra. Ma, come alleviare i sintomi dell’allergia al gatto come la tosse e la rinite allergica?

    Allergia al gatto: può passare?

    vaccino allergia gatto

    L’allergia al gatto può passare? E, cosa fare per alleviarla? L’allergia al pelo del gatto può migliorare adottando i rimedi giusti. Con il tempo i sintomi possono placarsi al punto da diventare quasi impercettibili per chi ne soffre. Tuttavia, l’unico rimedio che permette di limitare i sintomi dell’allergia fino alla loro scomparsa è il vaccino. Si tratta di una terapia che prevede la somministrazione dell’allergene, in dosi via via crescenti nell’arco di alcune settimane o mesi. Successivamente si prosegue con la somministrazione per un periodo di tempo che va dai 3 ai 5 anni.

    Allergia al gatto: rimedi consigliati

    rimedi allergia al gatto

    I rimedi consigliati per l’allergia al gatto sono diversi. L’ideale sarebbe evitare qualsiasi contatto con l’animale ed il suo pelo. Se, però, non si vuole rinunciare alla compagnia del proprio animale domestico è possibile adottare alcuni accorgimenti. In primis è consigliabile far sterilizzare o castrare il proprio gatto perché è stato dimostrato che gatti castrati o sterili producono l’allergene in minori quantità. Sarebbe bene evitare anche che il gatto frequenti la camera da letto o che si appoggi sui cuscini che utilizziamo. Ancora, il gatto andrebbe lavato e spazzolato di frequente. Più in generale è buona norma tenere ben pulita la casa (utilizzando una buona aspirapolvere) e areare bene gli ambienti. Per diagnosticare l’allergia al pelo del gatto, invece, potete ricorrere anche ai test che si vendono in farmacia. Sono sempli e immediati.