NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Allergie respiratorie, i rimedi naturali più efficaci

Allergie respiratorie, i rimedi naturali più efficaci

Quali sono i rimedi naturali più efficaci per le allergie respiratorie? Le allergie respiratorie, tra cui l’allergia ai pollini e l’allergia agli acari della polvere, possono essere curate anche con le erbe e l’omeopatia. Tra gli antistaminici naturali anche la vitamina C. Ma, quali sono gli altri?

    rimedi naturali allergia

    Quali sono i rimedi naturali più efficaci per le allergie respiratorie? Le allergie respiratorie sono reazioni scatenate da allergeni che entrano in contatto con l’organismo attraverso l’aria respirata. La forma più comune è l’allergia ai pollini, ma non sono infrequenti le allergie al fumo di sigaretta, le allergie da inalazione di sostanche chimiche e le allergie agli acari della polvere. In questi casi il medico prescrive solitamente degli antistaminici e altri farmaci per contrastare l’asma, la tosse stizzosa, la rinite allergica e gli altri sintomi. Ma, quali sono, invece, i rimedi naturali che è possibile utilizzare in alternativa ai farmaci tradizionali?

    allergia ai pollini

    Per contrastare e prevenire i fastidiosi sintomi delle allergie è possibile ricorrere ad alcuni rimedi naturali per contenere il rilascio di istamina da parte dell’organismo. L’istamina è una proteina che viene prodotta nel momento in cui il corpo si trova a contatto con un allergene, la sostanza (polline, polvere, fumo di sigaretta, alimento, sostanza chimica) che provoca i sintomi dell’allergia. Tra questi i più comuni sono: naso chiuso, lacrimazione eccessiva, bruciore agli occhi, tosse stizzosa, asma bronchiale e sensazione di malessere generale. Tutti questi sintomi si possono alleviare con gli antistaminici naturali, alimenti o erbe che permettono di tenere sotto controllo il rilascio di istamina. Ma, quali sono gli antistaminici naturali per le allergie?

    arance

    Se soffriamo di allergia respiratoria facciamo, anzitutto, il pieno di vitamine. Aumentiamo soprattutto l’apporto di vitamina C, una vitamina che funziona come vero e proprio antistaminico naturale. Tra gli alimenti più ricchi di vitamina C troviamo: arance, carote, broccoli, cavolfiori, fragole, spinaci, limoni, pompelmo, kiwi e pomodori. Questa vitamina aiuta a combattere naturalmente tutti i sintomi dell’allergia respiratoria ed è, quindi, tra i rimedi naturali per l’allergia alla polvere e l’allergia ai pollini.

    salmone

    Gli acidi grassi Omega 3 sono in grado di ridurre le reazioni allergiche per le loro proprietà antinfiammatorie. Sono contenuti nel salmone (e nel pesce azzurro in generale) e nelle noci. Fonti alternative di acidi grassi Omega 3 sono anche i semi di canapa e l’olio di semi di lino. Se soffriamo di allergia respiratoria, quindi, facciamo largo uso di questi alimenti che fanno bene anche al cuore e alla circolazione.

    ribes nigrum

    Il Ribes nigrum è una pianta dalle numerose proprietà benefiche, ma è anche un potente antistaminico naturale per la rinite allergica. Il ribes nigrum, infatti, contiene numerose sostanze in grado di contrastare l’azione dell’istamina, responsabile dei sintomi delle allergie. Il Ribes nigrum è anche ricco di vitamina C e anche per questo può considerarsi un valido antistaminico naturale. Infine, il ribes rafforza il sistema immunitario e, come è noto, le allergie dipendono proprio da un’errata risposta di quest’ultimo all’allergene che determina i sintomi. Non a caso, molti preparati omeopatici per combattere le allergie sono a base di ribes nigrum.

    aceto mele

    Anche l’aceto di mele è considerato un buon antistaminico naturale per le sue proprietà antinfiammatorie. Nonostante non abbia un odore particolarmente gradevole, si rivela utile soprattutto per combattere le allergie stagionali. Per alleviare i sintomi di queste ultime si può assumere, per quattro giorni consecutivi, tre bicchieri di aceto di mele ottenuti diluendo due cucchiaini di aceto in ciascun bicchiere d’acqua.

    Omeopatia per allergia

    Le allergie respiratorie sono sempre più diffuse e spesso si traducono in sintomi cronici, che non tutti sono disposti a curare con i farmaci. Questi, infatti, possono anche causare effetti collaterali e controindicazioni. Per questo molti si avvicinano all’omeopatia, una branca della scienza non riconosciuta dalla medicina ufficiale ma che, secondo molti, riesce a risolvere i sintomi di svariate patologie. Anche per alleviare i sintomi delle allergie respiratorie è possibile ricorrere, quindi, agli antistaminici naturali omeopatici. Ma, quali sono?

    omeopatia

    I rimedi omeopatici possono essere utilizzati, anzitutto, per prevenire l’allergia. La terapia omeopatica dovrebbe essere iniziata a partire da almeno 1 o 2 mesi prima del periodo in cui si manifestano i sintomi più violenti. Questo vale sopratutto per quelle stagionali. Più in particolare andranno assunti medicinali omeopatici contenenti diluizioni della sostanza che scatena l’allergia, Tra questi, Arsenicum album e Allium cepa. Se invece si è allergici a più sostanze si può usare un complesso come Pollensì, che contiene i pollini di Gramigna, Erba mazzolina, Nocciolo, Betulla bianca, Parietaria, Artemisia e Ambrosia. La terapia preventiva può essere integrata anche con un preparato a base di Ribes Nigrum.

    rimedi omeopatici

    In fase di attacco e quando i sintomi sono più acuti, poi, si possono assumere altri rimedi omeopatici. Ad esempio, per contrastare l’allergia ai pollini si può assumere Sinalia. Più in generale, per la rinite si può assumere anche Sabadilla 9 CH e Kalium iodatum 9 CH. Per contrastare il naso chiuso, invece, si può assumere Sticta pulmonaria 9 CH. Contro gli starnuti frequenti può essere utile Nux Vomica 9 CH. Al di là di queste indicazioni generali, comunque, prima di assumere qualsiasi preparato omeopatico si consiglia di consultare un omeopata, sopratutto nel caso si tratti di bambini e di anziani.

    1266

    PIÙ POPOLARI