Ananas, alleato della digestione

da , il

    Ananas, alleato della digestione

    Frutta e verdura costituiscono alimenti indispensabili per una giusta alimentazione. A tutti sono noti i benefici di questo tipo di alimenti in termini di apporto di vitamine, sali minerali e fibre. Del resto essi, insieme al pane, la pasta e l’olio extravergine di oliva costituiscono i principali alimenti alla base del modello di dieta mediterranea, riconosciuta a livello internazionale come la migliore per soddisfare le esigenze nutrizionali, per prevenire le malattie metaboliche e cardiovascolari e l’obesità. Un frutto tropicale che possiamo apprezzare per svariate qualità è l’ananas. Originario dell’America centrale, è ricco di acqua ma anche di vitamine e sali minerali.

    Per le vitamine, sono presenti soprattutto quella C e A. Mentre i sali minerali presenti sono principalmente il calcio, il fosforo, il potassio ed i ferro. Per quanto riguarda l’apporto calorico è di circa 40 Kilocalorie per 100 grammi. L’ananas è soprattutto un valido alleato della digestione. Non è un caso che sovente venga utilizzato a fine pasto. In particolare, contiene un enzima, la bromelina che stimola la produzione di succhi gastrici favorendo e accellerando la digestione.

    Purtroppo non possiamo sfruttare questa proprietà nel caso in cui il frutto venga cotto in quanto l’enzima della bromelina viene distrutto dal calore. Oltre alle qualità legate alla funzione digestiva ricordiamo altre proprietà interessanti di questo frutto che è anche un valido antiedemigeno (riduce la ritenzione dei liquidi, come molte donne già sapranno) e un buon antiflogistico (riduce le infiammazioni).