Artrosi cervicale: sintomi, esercizi e rimedi naturali

Artrosi cervicale: sintomi, esercizi e rimedi naturali
da in Malattie, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Artrosi cervicale: sintomi, esercizi e rimedi naturali

    Artrosi cervicale: i sintomi, gli esercizi e i rimedi naturali per trattarla sono diversi. L’artrosi cervicale è una patologia molto frequente con l’avanzare dell’età e ne sono colpite spesso le donne. Essa è dovuta, per lo più, all’usura dei dischi intervertebrali, che sono costituti di cartilagine. Con il tempo, infatti, questi dischi si assottigliano e la conseguenza è il dolore all’altezza del collo. Si pensa, comunque, che tra le cause dell’artrosi cervicale possa esservi anche una determinata componente genetica, in quanto un certo tipo di persone pare sia maggiormente colpito rispetto ad altre. Ma, quali sono i sintomi da cui riconoscerla?

    L’artrosi cervicale, nella maggior parte dei casi, non causa sintomi particolari. All’inzio, cioè, la patologia è spesso quasi del tutto asintomatica. Successivamente, possono comparire: rigidità e dolore al collo. In casi più importanti l’artrosi cervicale può compromettere anche il midollo spinale e le radici nervose di questa zona e per questo possono aversi anche: formicolii agli arti, debolezza, difficoltà a camminare, perdita di controllo di intestino e vescica, intorpidimento e mancanza di coordinazione. La diagnosi del medico, quindi, andrà proprio a ricercare un’eventuale pressione del midollo spinale o sui nervi spinali.

    Va premesso che, anche in questi casi, molto può fare la prevenzione. A questo scopo si consiglia di praticare sempre una moderata attività fisica, sin da giovani. Il movimento aiuta a rinforzare i muscoli e a mantenere una corretta postura. Spesso, infatti, chi passa molto tempo seduto, soprattutto davanti al pc, non mantiene la giusta posizione per la colonna vertebrale. Appena il problema si riscontra, però, si consiglia di recarsi subito da un medico, per una diagnosi ed una cura efficace.

    L’ortopedico può valutare di consigliare un fisioterapista, che va a prescrivere degli esercizi per rinforzare i muscoli del collo e delle spalle. Agire tempestivamente, comunque, è necessario, se si vogliono evitare danni permanenti ai nervi e al midollo spinale. In alternativa, lo specialista può valutare la prescrizione di farmaci mirati o di infiltrazioni che vadano a ricostituire le cartilagini. Nei casi più avanzati si opta, invece, per la chirurgia. Per mantenere le cartilagini in salute, comunque, si consiglia di bere sempre molta acqua (almeno un litro e mezzo al giorno) e di assumere frutta e verdura in abbondanza. Le cartilagini, infatti, sono fatte proprie di queste componenti. Insomma, anche in questi casi, prevenire è meglio che curare!

    Scopri le altre cause dell’artrosi.

    Foto tratta da Pixabay

    494

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MalattieSalute
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI