Asparagi verdi: proprietà nutritive e curative

da , il

    Asparagi verdi: proprietà nutritive e curative

    Gli asparagi sono molto conosciuti per le loro proprietà nutritive e curative, in particolare sono degli eccellenti diuretici e depurativi. Gli asparagi verdi poi sono quelli più ricchi di clorofilla, una sostanza antiossidante e disintossicante molto utile per depurare organi e tessuti dell’organismo dall’eccesso di scorie dannose. Esistono infatti diete specifiche in cui si usano gli asparagi come alimento centrale. Ecco di seguito tutte le proprietà curative e nutritive degli asparagi.

    Gli asparagi migliori da scegliere sono quelli con le punte ben chiuse e il gambo verde infatti più il gambo è verde e maggiore sarà la concentrazione di elementi nutritivi. Gli asparagi sono ricchi di vitamina C, di potassio, di purine e di acido urico.

    In particolare gli asparagi sono così composti:

    Vitamine: C, E, B3, A, B5, B1, B2, B6, K;

    Sali minerali: Potassio, fosforo, calcio, magnesio, ferro, rame, sodio, zinco, manganese e selenio.

    Gli asparagi inoltre sono poveri di calorie e di carboidrati, ma molto ricco di proteine.

    Asparagi: ottimo diuretico naturale

    Gli asparagi hanno una efficace proprietà lassativa e diuretica, in particolare nelle radici, che vengono spesso utilizzate in erboristeria per aumentare l’eliminazione di urea, cloruri e fosfati. Questo può risultare utile per prevenire gotta e calcoli renali.

    Le proprietà diuretiche degli asparagi si ritrovano in particolare nella presenza di acido aspartico che si libera nelle urine dandogli un odore forte, dovuto alla presenza di solfuri e tioeteri organici. Se i reni saranno ben funzionanti l’odore nelle urine si sentirà anche dopo poco che si saranno ingeriti.

    Proteine negli asparagi

    Gli asparagi sono ricchi di proteine circa il 2,2%, queste contengono l’asparagina, un amminoacido azotato molto prezioso per le proteine del nostro organismo. I carboidrati presenti negli asparagi invece sono il 3,88%, per la maggior parte però si tratta di fibre e zuccheri solubili come glucosio, fruttosio e saccarosio.

    Antiossidanti negli asparagi

    Gli asparagi contengono anche la rutina, un glicoside flavonoico, contenente un gruppo polifenolico antiossidante. La rutina legandosi al ferro impedisce la formazione di radicali liberi, limita l’invecchiamento delle cellule del corpo e previene le emorragie nell’ organismo.

    Acido folico negli asparagi

    Tra le vitamine troviamo anche quelle del gruppo B e del gruppo A: l’acido folico. E’ dunque consigliato consumare asparagi a tutte le donne che stanno provando a restare incinte o quelle che hanno appena intrapreso una gravidanza.