Bambini prematuri, un sms per aiutarli

da , il

    Bambini prematuri, un sms per aiutarli

    C’è bisogno dell’aiuto di tutti per aiutare i bimbi prematuri dell’Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi di Milano, che ha lanciato il progetto “Una Culla per la Vita”, aiutando così OBM Onlus a donare una nuova postazione e umanizzare il reparto di Terapia Intensiva Neonatale della struttura sanitaria milanese.

    Ancora pochi giorni disponibili per poter dare il proprio contributo e fare un gesto utile per la salute e il benessere di questi bambini, è infatti possibile fino al 18 Aprile, inviare un sms solidale al numero 45503, oppure chiamare dalla rete fissa per devolvere 2 euro alla Onlus OBM che come dicevamo, si occupa con questo progetto, a rendere l’Ospedale Buzzi a misura di bambino.

    Il nobile progetto “Una Culla per la Vita” è nato nel 2006 e la sua missione è sempre stata quella di dare e attezzare il reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale milanese con nuove culle termoregolate, appositamente dedicate ai bambini gravemente prematuri. Ad oggi con gli sforzi fatti, sono già state installate sette culle, che, però in questo momento a distanza di cinque anni, non bastano più a soddisfare la richiesta, poichè i bambini prematuri sono purtroppo in crescita e si neccessita di maggiori risorse.

    La nuova campagna benefica di raccolta fondi, serve proprio a questo scopo: donare ai piccoli prematuri dell’ospedale Buzzi, una nuova culla termoregolata con monitor e respiratoreche. La testimonial della campagna è un volto conosciuto del piccolo schermo, la giornalista e mamma Ilaria D’Amico che ha preso molto a cuore la causa.

    Se si riuscirà nell’intento, con questa nuova postazione, sarà possibile accogliere altri trenta bambini gravemente prematuri, nello spazio di un anno, che andranno ad aggiungersi agli altri cento già ospitati e curati dal reparto dell’ospedale.

    Per questo non aspettate un minuto di più, mandate un sms anche voi per aiutare questi neonati!