Bambini: troppo attratti dai social network

da , il

    Bambini: troppo attratti dai social network

    Secondo una ricerca della Monash University, in Australia, è emerso che i bambini non hanno affatto paura di usare il pc ed in particolar modo i social network e che, anzi, talvolta, l’uso che ne fa rasenta quasi la dipendenza. Più preoccupati, invece, risultano essere le mamme, i papà e gli insegnanti, probabilmente perché consci del pericoli che possono nascondersi in rete. Resta il dato di fatto, comunque, che tra i 1000 bambini intervistati di età compresa fra i 7 e i 10 anni, il 93,4% usa Facebook.

    In effetti, però, dalla stessa ricerca è emerso che anche i più piccoli sono consapevoli del fatto che nella rete possono nascondersi delle trappole per adescarli (ben il 48,8% dei bambini intervistati) il che è già comunque di per sé un dato confortante che quantomeno ci fa capire che i nostri piccoli almeno in teoria sanno di dover stare attenti nell’accettare amicizie sui social network.

    Purtroppo, però, resta un buon 28,3% dei bambini che non teme per la propria sicurezza e anche un 19,6% che considera la cosa come talmente comune e diffusa da essere innocua.

    A confermare le paure dei genitori, però, è emerso anche un altro dato: ben il 72,4% dei bambini ha raccontato di aver sopportato contatti sgraditi da sconosciuti durante la navigazione.

    A tal proposito, uno dei co-autori del sondaggio, Michael Henderson, ha spiegato che i potenziali rischi connessi all’utilizzo di siti di social networking, connessi alla diffamazione, alla privacy e alla divulgazione di notizie della vita privata senza il consenso, vengono generalmente sottovalutati.