Borsite: sintomi, cause e cura

da , il

    Borsite: sintomi, cause e cura

    I sintomi della borsite sono diversi, ma quali sono le cause e la cura in questi casi? La borsite è un disturbo che interessa le cosiddette “borse”, cioè i piccoli cuscinetti che si trovano tra le ossa e i tendini o muscoli, in prossimità delle articolazioni. La borsite è, quindi, un’infiammazione delle borse. Le zone colpite più colpite in questi casi, sono le articolazioni del gomito e del ginocchio, ma nulla esclude che la borsite si manifesti alle spalle, al bacino o in altre sedi (tallone, alluce, caviglia, ecc.). Per quanto riguarda le cause che determinano questo fastidio, esse sono diverse.

    Cause

    Cause della borsite possono essere: movimenti ripetitivi dell’articolazione (dovuti ad attività fisica o lavorativa) e assunzione di posizioni scorrette (come appoggiarsi sui gomiti per lunghi periodi di tempo o inginocchiarsi troppo a lungo). Fattori di rischio che aumentano le possibilità di incorrere in una borsite sono, invece: età avanzata, artrite reumatoide (che nella sua forma precoce colpisce soprattutto le donne), osteoartrite, gotta (un’infiammazione delle articolazioni), malattie della tiroide e diabete. I sintomi della borsite, comunque, sono facilmente riconoscibili.

    Sintomi

    Chi soffre di borsite lamenta in genere: dolore e rigidità dell’articolazione colpita, gonfiore e arrossamento della zona coinvolta, ma anche presenza di lividi e, in alcuni casi, febbre. Qualora si ravvisassero questi sintomi, si raccomanda di rivolgersi ad un reumatologo o un ortopedico.

    Cura

    La cura della borsite di solito prevede la momentanea immobilizzazione della zona colpita, nonché il riposo e la protezione da ulteriori traumi. Per diminuire il gonfiore, invece, si può applicare immediatamente una borsa del ghiaccio, mentre per ridurre l’infiammazione il medico prescrive solitamente dei farmaci antinfiammatori (come l’ibuprofene o il naprossene). In alcuni casi, lo specialista potrebbe anche suggerire degli esercizi di fisioterapia o ginnastica per rafforzare i muscoli dell’articolazione, mentre nei casi di infiammazione acuta è possibile anche effettuare delle iniezioni di cortisone nella borsa per alleviare il dolore. Se la borsite è causata da un’infezione, poi, potrebbero essere prescritti anche degli antibiotici. Infine, nei casi più gravi, la borsa potrebbe dover essere “ripulita” chirurgicamente o totalmente asportata. A scopo preventivo, invece, si raccomanda di evitare tutti quei movimenti o quelle posture che possono determinare un’infiammazione delle borse; quindi, ad esempio, di sollevare i pesi in modo scorretto, di fare troppa pressione sui gomiti e di fare pause frequenti se si eseguono attività che comportano sollecitazioni ripetitive su una determinata articolazione.