Buon Compenso del Diabete: al via la nuova Campagna 2011

da , il

    Buon Compenso del Diabete: al via la nuova Campagna 2011

    Ancora una volta l’obiettivo sarà ribadire che la migliore arma contro il diabete è la prevenzione, con l’adozione di un corretto stile di vita. Questo, infatti, lo scopo della nuova Campagna 2011 Buon Compenso del Diabete, che sta per iniziare la sua quarta edizione, affiancata questa volta da due grandi alleati: la Fondazione Milan e il Team Type1. Campioni di controllo, scienza e sport, alleati per vincere il diabete, questo lo slogan.

    Le armi, dunque, sono semplicissime e quasi completamente in mano allo stesso paziente: si tratta di adottare uno stile di vita salutare, comprendente una corretta alimentazione, l’abitudine a praticare attività fisica, nonché l’utilizzo di farmaci appropriati, sotto stretto consiglio medico.

    Insomma, una malattia la cui cura è fondamentalmente nella mano dello stesso paziente che, diversamente da come affronta altre malattie, deve scendere in campo contro il diabete in maniera attiva e personale, comprendendo quanto il proprio impegno sia importante per una corretta e migliore gestione della propria patologia.

    Questo sarà dunque l’obiettivo della Campagna BDC, promossa da IDF e Diabete Italia, insieme ad AMD, SID e le associazioni FAND, AID, ANIAD e ha il patrocinio del Ministero della Salute: diffondere la corretta informazione, sensibilizzando la popolazione sull’importanza della prevenzione e di una gestione oculata e responsabile della malattia.

    Le iniziative di sensibilizzazione sono previste sia in numerose piazze italiane, con il roadshow di screening e informazione, ma anche nel mondo della scuola, del lavoro e dello sport, in partnership con la Fondazione Milan e il Team Type 1 di Phil Southerland, campione di ciclismo con diabete di tipo 1.

    Per tutte le informazioni sull’iniziativa, visitate il sito www.buoncompensodeldiabete.org