Capillari alle gambe, cause e cure possibili

da , il

    Capillari alle gambe, cause e cure possibili

    Diverse sono le cause e le cure per i capillari alle gambe. La fragilità capillare è un disturbo molto frequente, soprattutto nelle donne. Le cure e le cause dei capillari alle gambe sono diverse. In primis, però, anche se non è difficile individuarli, vanno specificati i sintomi della fragilità capillare.

    Capillari alle gambe: i sintomi

    La fragilità capillare si manifesta con la comparsa di macchie emorragiche puntiformi più o meno estese (petecchie, ecchimosi ed ematomi). Generalmente la fragilità capillare si manifesta magggiormente sul viso e sulle gambe.

    Capillari alle gambe: le cause del problema

    Diverse sono le cause dei capillari alle gambbe. In questo senso possiamo distinguere tra cause patologiche ed altre di minore entità. Un fattore determinante può essere la predisposizione genetica, ma influisce anche un deficit nutrizionale (in particolare la carenza di vitamina C e avitaminosi P). Ancora, possono essere determinanti delle temporanee alterazioni ormonali (gravidanza, fase premestruale) e le scorrette abitudini comportamentali (eccessiva esposizione al sole, inattività fisica, sovrappeso e stress). Tra le cause dei capillari alle gambe anche quelle di natura patologica, che comunque colpiscono un numero di gran lunga inferiore di donne. Tra le cause patologiche dei capillari alle gambe l’ipersurrenalismo, le malattie di Cusching, la sindrome di Ehlers-Danlos, la sindrome di Marfan. Infine, anche la pillola anticoncezionale, può essere determinante per le donne già predisposte.

    Capillari alle gambe: le cure possibili

    Capillari alle gambe, le cure possibili

    Quando i capillari alle gambe dipendono da fattori non patologici si può intervenire in diversi modi per contrastarli. Particolarmente consigliati in tal senso alcuni alimenti come i frutti di bosco (lampone, mirtillo, mora, ribes e uva spina), ma anche le ciliege, le prugne viola, il succo d’uva e di agrumi e il tè verde. Tra le cure dei capillari alle gambe anche i rimedi fitoterapici, in particolare quelli ricchi di flavonoidi (Centella asiatica, Mirtillo, Propoli, Cardo mariano, Ginkgo Biloba, Rusco o pungitopo).

    capillari alle gambe

    Anche in farmacia possiamo trovare diverse soluzioni valide, molte a base di vitamina C. Si può facilmente comprendere, quindi, che una regolare attività fisica e una dieta in cui non manchi la vitamina C sono i principali fattori di prevenzione e cura dei capillari alle gambe quando non sono causati da fattori di natura patologica.