Capillari rotti nelle gambe, come eliminarli? I rimedi

Come eliminare il problema dei capillari rotti nelle gambe? I rimedi, per questo fastidioso inestetismo esistono, e sono tanti. Le cause che portano alla loro comparsa sono diverse. A influire è sicuramente il processo di invecchiamento, così come gli sbalzi ormonali e l’assunzione della pillola anticoncezionale. Ma, come eliminare i capillari rotti?

da , il

    Capillari rotti nelle gambe: come eliminarli? I rimedi, per questo fastidioso inestetismo esistono, e sono tanti. I capillari sono un problema piuttosto comune, soprattutto tra le donne. Le cause che portano alla loro comparsa sono diverse. Tra queste, uno stile di vita sedentario e l’abuso di sostanze, quali fumo di sigaretta e alcol. A influire è sicuramente anche il processo di invecchiamento, così come gli sbalzi ormonali (quali quelli legati alla gravidanza) e l’assunzione della pillola anticoncezionale. Infine: stress, sovrappeso e assunzione di alcuni farmaci (come corticosteroidi e antidepressivi). Ma, come eliminare i capillari rotti?

    Come eliminare i capillari sulle gambe in modo naturale

    Quando compaiono i primi capillari si consiglia, anzitutto, di ricorrere ai rimedi naturali. Questi rimedi non sono invasivi e non hanno effetti collaterali e controindicazioni.

    Il primo consiglio è quello di evitare di stare troppo seduti e, in generale, di non avere una vita eccessivamente sedentaria. Camminare e muoversi di più è fondamentale per aiutare la circolazione del sangue.

    Vanno evitati anche lo stress, l’alcol ed il fumo di sigaretta. Infine, occorre agire sul piano dell’alimentazione, preferendo i cibi ricchi di vitamina C e vitamina K (come agrumi, spinaci, cavolfiori e cavoli). Consumate in quantità anche il mirtillo, una bacca dalle molteplici proprietà benefiche, particolarmente utile per il benessere del cuore e del sistema cardiocircolatorio.

    Tra i rimedi erboristici, poi, tutte le creme a base di vite rossa, rusco o ribes nigrum. Tutti questi ingredienti naturali favoriscono la circolazione delle gambe e aiutano il micro-circolo sanguigno. Per un’azione rinfrescante, invece, applicate il gel di aloe vera oppure le creme a base di centella asiatica, una pianta officinale utilizzata per realizzare prodotti erboristici che proteggono i capillari e favoriscono la circolazione.

    La centella, infatti, si usa per prevenire e trattare l’insufficienza venosa ed è considerata particolarmente utile in caso di capillari fragili sulle gambe. In alternativa, si può ricorrere agli integratori alimentari a base di tutte queste sostanze.

    Togliere i capillari sulle gambe, costi

    I rimedi naturali per schiarire i capillari possono aiutare, ma spesso non sono sufficienti. Se, ricorrendo a questi ultimi, la situazione non migliora, si può optare per i trattamenti dermatologici.

    Il medico, quindi, può consigliare l’intervento di fotocoagulazione laser, raccomandato soprattutto in caso di capillari particolarmente sottili. Se la situazione è più grave, invece, si può ricorrere alla scleroterapia, che corrisponde a delle iniezioni di modeste quantità di farmaco direttamente nelle vene minori.

    I costi di questi trattamenti per i capillari fragili e rotti dipendono, chiaramente, dal professionista che li esegue e dalla zona (più o meno ampia) da trattare. In genere vanno da qualche centinaia di euro a qualche migliaia.

    Crema per i capillari sulle gambe

    Ma, quali sono le migliori creme per ovviare alla rottura dei capillari? Se i rimedi della nonna per i capillari non risolvono il problema, prima di andare dal dermatologo, si può optare per delle creme da acquistare in farmacia oppure in erboristeria. Con l’utilizzo costante di questi prodotti i capillari più sottili possono scomparire anche in poco tempo. Tra le creme migliori in commercio:

    Centellase

    Una crema a base di centella asiatica, che stimola la produzione di fibre di collagene delle pareti venose, migliorandone tono e permeabilità. Dona subito una sensazione di sollievo, di morbidezza e di freschezza sulla pelle.

    Leg e Vein Cream

    Una crema che contiene pappa reale, estratto di palmaria, ippocastano, aloe vera, burro di karité, patchouli, petit grain e sandalo. Questa crema è ottima nel trattamento delle vene varicose superficiali.

    Destasi Cream Gambe

    Una crema a base di gemma di cipresso e nocciolo; va applicata con massaggi circolari. Dona sollievo e leggerezza!

    Sfogliate la fotogallery, per le altre creme più adatte a contrastare e pervenire i capillari sulle gambe!