Cause depressione: i geni sono responsabili

da , il

    Cause depressione: i geni sono responsabili

    Tra i mali del XXI secolo, la depressione è uno dei più gravi, sia per l’estensione, sia per le conseguenze cui porta. Le cause della depressione non sono ancora state mai identificate (o meglio, all’interno della comunità scientifica non si trova un accordo univoco su questo argomento), per cui questa malattia resta per molti incurabile. Proprio in questi giorni, però, una ricerca statunitense ha messo in evidenza e ha dimostrato come la depressione sia scritta nei geni e come ci sia un legame tra il malessere psicologico ed il DNA. Tuttavia, anche così permangono pareri opposti, visto che questo studio contraddice una ricerca del 2009, che invece pareva escludere la componente genetica nel manifestarsi della depressione.

    Il gene in questione, che sarebbe il responsabile del male di vivere, si chiama 5-HTT ed ha riaperto una questione che viene discussa ormai da tantissimi anni, durante i quali sono state effettuate numerose ricerche, 54 delle quali sono state comparate per dare vita a quest’ultima ipotesi: la depressione è genetica.

    L’analisi attuale, condotta da Sirijan Sen e i suoi colleghi psichiatri, consiste infatti nello studio delle 54 ricerche portate avanti tra il 2001 ed il 2009 su un totale di oltre 41.000 pazienti. È stato notato che una variante del gene sarebbe in grado di alterare i circuiti cerebrali che generano le emozioni negative, sviluppando quindi la depressione.

    Questa scoperta, del cui esito sembrano davvero convinti i ricercatori, potrebbe aprire la strada ad uno studio più approfondito, e di conseguenza ad una cura della depressione, una malattia che è prevista, entro il 2020, diventare la seconda causa di morte dopo le malattie cardiache.