Chemioterapia: cosa mangiare durante il trattamento?

da , il

    Chemioterapia: cosa mangiare durante il trattamento?

    Durante la chemioterapia, trattamento indispensabile per curare i tumori, sarebbe preferibile seguire un certo regime alimentare. Ma quali sono gli alimenti più indicati e le credenze errate che vanno sfatate? Spesso si dice erroneamente che in questo periodo, per contrastare gli effetti debilitanti della cura, debbano consumarsi in grandi quantità cibi calorici o alimenti ricchi di proteine animali come carne, uova e formaggi. Invece, più correttamente, si può optare per una dieta ricca di alimenti antinfiammatori, evitando proprio carni e formaggi e preferendo frutta, verdura e cereali integrali. Inoltre, prima di cominciare un ciclo di chemioterapia, sarebbe bene assumere una maggiore quantità di fibre.

    Pane integrale, riso e altri cereali integrali, oltre alle verdure dovrebbero essere gli alimenti privilegiati. Durante la cura, invece, sarebbe meglio consumare i cereali integrali sotto forma di crema per essere digeriti più facilmente. Dato che vanno evitate le uova e la carne per introdurre alimenti proteici si può optare per il pesce, ma anche per le lenticchie decorticate. Altri alimenti che sono da preferire durante la chemioterapia e che hanno un effetto benefico anche nella prevenzione dei tumori, non fanno parte della nostra cucina ma sono tipici della tradizione orientale e della cucina macrobiotica.

    Tra questi sicuramente le alghe, ricche di sali minerali, la radice di kuzu, ricca di amido e il miso (pasta a base di proteine di soia, più digeribile). Proprio con il miso possiamo preparare una zuppa sciogliendone un cucchiaio in una tazza di brodo vegetale non salato. Questi prodotti sono normalmente reperibili nei negozi di alimentazione biologica.