Cibi affumicati, possiamo fidarci?

da , il

    Cibi affumicati, possiamo fidarci?

    L’affumicatura dei cibi è un metodo di conservazione degli alimenti noto fin dall’antichità. Può essere fatta sia a caldo che a freddo e nella maggior parte dei casi è preceduta dalla salatura che serve a disidratare i cibi ed aumentare il sapore. I cibi affumicati hanno i loro principi nutritivi più concetrati ed hanno un sapore molto particolare poichè sono più asciutti. I cibi generalmente affumicati sono carne, insaccati, pesce ed addirittura qualche tipologia di formaggi. Ma tutto voi vi chiedere: fa bene mangiare cibi affumicati?

    Bhè secondo la scienza, mangiare cibi affumicati non fa tanto bene alla salute dell’organismo umano. Secondo recenti studi, infatti, mangiare cibi affumicati comporterebbe il rischio di cancro a causa degli aromi artificiali usati per raggiungere lo stato di affumicatura più velocemente possibile. Ad effettuare queste ricerche è stato l’EFSA, autorità Europea per la sicurezza alimentare, rendendo noto che su undici aromi utilizzati per il processo di affumicatura, solo due sono innocui, per uno sono in corso altre analisi e addirittura otto sono tossici.

    Tuttavia, il presidente del panel EFSA, Klaus-DIeter Jany ha tranquillizato i consumatori, dichiarando: Il gruppo ha basato le sue conclusioni sui dati limitati attualmente disponibili e sulle stime di apporto di queste sostanze. In generale, inoltre, le preoccupazioni riguardano quegli aromi per cui questo apporto potrebbe avvicinarsi a livelli nocivi per la salute. Tuttavia, ciò non significa necessariamente che le persone che consumano questi alimenti siano a rischio, poiché si prendono in considerazione stime superiori al reale consumo.