Cicatrici dell’acne: i rimedi naturali per combatterle

da , il

    Cicatrici dell’acne: i rimedi naturali per combatterle

    I rimedi naturali per combattere le cicatrici dell’acne sono diversi. La pubertà è una fase delicata che spesso si accompagna alla comparsa di brufoli e comedoni. Non sono pochi, però, anche gli adulti che lamentano questo disturbo. Le cause possono essere diverse e spesso vanno rintracciate negli squilibri ormonali, in un’errata alimentazione ma anche nello stress e i fattori emotivi. L’acne, poi, lascia segni anche quando va via e spesso si tratta di vere e proprie cicatrici. Per eliminarle si può ricorrere ai trattamenti dermatologici, ma anche ai rimedi naturali.

    Le cicatrici lasciate dall’acne possono essere di diverso tipo. In alcuni casi si stratta di macchie che persistono anche quando i brufoli scompaiono; di solito hanno un colore rosaceo o bruno. In altri casi, invece, le cicatrici lasciate dall’acne sono piccoli buchi sulla pelle, che si formano laddove era presente il brufolo contenente del pus. In genere si formano quando andiamo a schiacciare il foruncolo, motivo per cui i dermatologi consigliano di non farlo.

    Ad ogni modo, i rimedi naturali per eliminare le cicatrici dell’acne sono diversi. Per ottenere risultati validi, però, si consiglia di fare uso costante di questi rimedi, che sono meno aggressivi dei farmaci o dei trattamenti dal dermatologo. Con un po’ di costanza i risultati arriveranno!

    Uno dei rimedi della nonna che possiamo utilizzare per eliminare le fastidiosi cicatrici dell’acne è sicuramente l’aloe vera, che ha proprietà rigeneranti e cicatrizzanti. Si consiglia di applicarla per trenta minuti sulla pelle segnata dalle cicatrici e poi di sciacquare il viso con acqua tiepida. Potete ripetere questo trattamento naturale di bellezza anche tutti i giorni, dato che l’aloe non può che fare bene alla vostra pelle! Tra i rimedi casalinghi per le cicatrici dell’acne anche il bicarbonato di sodio, che ha un naturale effetto esfoliante. Per sfruttare questa proprietà dovete semplicemente inumidirvi il viso, applicare un pizzico di bicarbonato sulle macchie per qualche secondo e strofinare leggermente, per poi lavarvi con acqua tiepida. Fate attenzione, però, a non praticare questo trattamento sulla pelle ancora affetta da brufoli. Infine, non fate questo trattamento tutti i giorni, ma al massimo un paio di volte a settimana perché diversamente potreste irritare la pelle.

    Altri due rimedi fai da te per le cicatrici dell’acne sono il limone e il pomodoro. Il limone è consigliato soprattutto per eliminare le macchie della pelle; potete usarlo prima di andare a dormire utilizzando del cotone imbevuto di succo di limone da applicare dove avete le macchie per una quindicina di minuti. Il pomodoro, invece, ha proprietà esfolianti; in questo caso potete tagliare alcune fettine e applicarle direttamente sul viso per una decina di minuti. Infine, l’olio di rosa canina, che rigenera i tessuti danneggiati. E’ ottimo per le smagliature e per le cicatrici!

    Scoprite anche i rimedi naturali per curare l’acne e i sintomi dell’acne a collare!