Ciclo scarso: le cause e i relativi rimedi

da , il

    Ciclo scarso: le cause e i relativi rimedi

    Le cause del ciclo scarso sono diverse, ma anche i rimedi per risolvere il problema sono tanti. Le irregolarità del ciclo mestruale sono molto comuni, ma non è detto che dipendono da una causa patologica. Molto spesso, infatti, un ciclo che ritarda o un flusso scarso possono dipendere semplicemente da sbalzi ormonali, cui tutte le donne vanno incontro. Ad ogni modo, quando si verificano questi problemi e si riscontrano delle anomalie del ciclo, sarebbe bene consultare il ginecologo, proprio per assicurarsi che alla base del problema non ci siano problemi più seri che richiedono cure tempestive. Ma, quali possono essere le cause di un ciclo scarso?

    Cause

    Il flusso mestruale scarso può essere la spia di una menopausa precoce. Anche l’uso della pillola anticoncezionale può essere determinante in tal senso, perché comporta dei diversi equilibri sul piano ormonale. Tra i fattori benigni che possono portare ad un flusso mestruale scarso, poi, anche la predisposizione genetica; si stima infatti che nelle donne che hanno precedenti in famiglia di ciclo scarso è più probabile riscontare lo stesso problema. A determinare il problema, però, possono essere anche altri disturbi, come: lo stress e l’ansia, l’attività fisica particolarmente intensa, l’adozione di un regime alimentare restrittivo e l’esistenza di alcune patologie (come polipi, cisti o tumori agli organi dell’apparato riproduttivo).

    Rimedi

    I rimedi per il ciclo scarso dipendono chiaramente dalla causa scatenante. Molto spesso si tratta di una condizione assolutamente naturale che dipende da cause benigne, come, il fattore genetico o un’alimentazione troppo restrittiva. Nel primo caso non sarà necessario alcun intervento, nel secondo basterà predisporre una dieta diversa. Se la causa del ciclo scarso è l’uso della pillola, invece, si potrà sospenderla tranquillamente su indicazione del ginecologo. Quando non ci sono problematiche serie alla base, comunque, il fatto di avere un ciclo scarso può essere considerato una condizione positiva dell’organismo; infatti un flusso mestruale di questo tipo è sicuramente preferibile ad un flusso mestruale abbondante. Qualora, invece, le cause dell’ipomenorrea (termine scientifico con il quale si indica il ciclo scarso persistente) siano più gravi e dovute alla presenza di cisti, polipi o tumori, è chiaro che le cure da approntarsi saranno diverse e verranno suggerite di volta in volta dal ginecologo. Per questo, in caso di anomalie del ciclo mestruale, si raccomanda di consultare il medico per una diagnosi che individui le possibili cause del problema.

    Scopri anche le altre anomali del ciclo mestruale, come l’oligomenorrea.