Cioccolato: combatte stress ed ipertensione

da , il

    Cioccolato: combatte stress ed ipertensione

    Il cioccolato è una tentazione a cui molti non riescono proprio a rinunciare! Nonostante sia una vera e propria bomba calorica grandi e piccoli non sono sempre in grado di farne a meno. Di sicuro gli amanti del cioccolato gradiranno particolarmente quelle ricerche che mettono in evidenza tutte le proprietà benefiche del cioccolato. Gli studi sono diversi e confermano innanzitutto la capacità del cioccolato di generare un effetto benefico e una lieve euforia in chi lo assume, stimolando la produzione nel cervello di oppiacei naturali. Una specie di pillola del buon umore, insomma! A confermarlo anche uno studio statunitense dell’anno scorso pubblicato sul Journal of Proteome Research che ha dimostrato come 40 grammi di fondente al giorno per due settimane riducano i livelli dell’ormone dello stress in persone altamente tese.

    Un altro studio riguarda invece la capacità del cioccolato di combattere l’ipertensione. In questo caso la meta-analisi è stata condotta dall’università di Adelaide, in Australia, che ha concluso che il fondente funziona più del placebo nell’abbassare la pressione, riducendo anche l’ipertensione. Altri effetti positivi sulla salute sono imputabili alla grande quantità di antiossidanti e flavonoidi contenuti nel cioccolato. Sottolineati tutti i vantaggi del cioccolato si devono però ribadire anche gli effetti meno piacevoli sulla salute.

    Anzitutto il grande contenuto calorico. Ben 500 calorie l’etto per il protagonista indiscusso delle nostre tavole a Pasqua. Quindi, come suggeriscono gli esperti, non si può pensare di usare il cioccolato a scopo terapeutico o preventivo e quindi di assumerlo per curare l’ipertensione piuttosto che lo stress. In questi casi e a scopo terapeutico meglio ricorrere ad altri cibi che siano soprattutto meno calorici!