Cipolla: proprietà curative e nutrizionali per l’organismo

da , il

    Cipolla: proprietà curative e nutrizionali per l’organismo

    La cipolla è uno degli alimenti più utilizzati nella cucina di tutto il mondo insieme all’aglio. La cipolla ha un gusto e un ‘profumo’ inconfondibili o la sia ama o la si odia, c’è chi ne mangerebbe chili e chi invece non ne sopporta neanche la vista da lontano. Quali sono le proprietà curative e nutrizionali della cipolla? Di seguito tutte le informazioni per capire anche perchè fin dall’antichità la cipolla è considerata un alimento prezioso per un’alimentazione sana e non solo.

    Per quanto riguarda le proprietà nutrizionali della cipolla ecco di seguito da cosa è composta, i valori sono riferiti a 100g di alimento crudo:

    - Parte edibile 83%

    - Energia Kcal 26

    - acqua g 92,1

    - proteine g 1,0

    - lipidi g 0,1

    - carboidrati g 5,7

    - amido g 0

    - zuccheri solubili g 5,7

    - fibre alimentari g 1,0

    - sodio mg 10

    - potassio mg 140

    - ferro mg 0,4

    - calcio mg 25

    - fosforo mg 35

    - vitamina B1 (tiamina) mg 0,02

    - vitamina B2 (riboflavina) mg 0,03

    - vitamina PP (niacina) mg 0,50

    - vitamina A (retinolo equivalente) mcg 3

    - vitamina C mg 5

    Fonte: INRAN – Istituto nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione

    Le proprietà nutritive della cipolla sono dunque davvero tante e, oltre ad essere ricca di sali minerali e vitamine, soprattutto la vitamina C, contiene anche molti fermenti che aiutano la digestione. La cipolla inoltre contiene anche i flavonoidi con azione diuretica e la glucochinina, un ormone vegetale, con una forte azione antidiabetica.

    Cipolla per la pelle

    La cipolla può essere utilizzate come antibiotico, antibatterico anche semplicemente applicandone il succo sulla parte da disinfettare.

    Cipolla per la gola

    La cipolla unita al miele è un efficace decongestionante della faringe, fare dei gargarismi con succo di cipolla serve come rimedio contro la tonsillite.

    Cipolla in omeopatia

    La cipolla è molto apprezzata anche in omeopatia viene spesso proposta infatti contro il raffreddore, per contrastare la produzione di muco.

    Infuso di cipolla

    Viste le diverse proprietà benefiche, curative e nutrizionali della cipolla, in molti casi viene consigliato di consumare un infuso, in particolare per coloro che soffrono di affezioni alle vie urinarie e renali o anche per i diabetici perchè la cipolla risulta essere fortemente ipoglicemizzante. L’infuso si prepara tagliando a fettine 500 g di cipolla e lasciandola macerare per tre giorni in 1 l di vino bianco secco. La dose consigliata è di un bicchierino lontano dai pasti per tre volte al giorno.

    Tutti i suggerimenti di questo articolo sono frutto di ricerche ma vista l’efficacia della cipolla questa,s e assunta in grandi quantità, può avere anche delle controindicazioni.