Cirrosi epatica: cause, cure e rimedi

da , il

    Cirrosi epatica: cause, cure e rimedi

    La cirrosi epatica ha diverse cause, ma non molte cure e rimedi. Si tratta di una patologia abbastanza seria che coinvolge la normale vita e attività del fegato. Ma quali sono sintomi e cause di questa patologia?

    Cirrosi epatica, i sintomi

    La maggior parte delle persone che soffrono di cirrosi epatica non avvertono alcun sintomo nelle fasi iniziali della malattia, tuttavia, pian piano che la malattia progredisce, si possono verificare i seguenti sintomi: debolezza, stanchezza, perdita di appetito, nausea, vomito, perdita di peso, dolore addominale e gonfiore, prurito e teleangectasie (capillari e vene visibili sulla pelle). Come anticipato la cirrosi epatica è una malattia abbastanza seria. Purtroppo è cronica e degenerativa e si manifesta quando il fegato distrugge le proprie cellule e le sostituisce con interconnessioni cicatriziali, tra le quali si sviluppano noduli di cellule in rigenerazione; di conseguenza, l’organo perde a poco a poco architettura e funzioni, con ripercussioni negative sull’intero organismo. In altre parole, il fegato lentamente perde le sue funzionalità e si deteriora.

    Cirrosi epatica, le cause

    Le cause della cirrosi epatica sono diverse: consumo di alcol e epatite C sono le cause più comuni. Anche l’obesità, specie se in combinazione con alcol o con l’epatite C, può risultare scatenante. Per quanto riguarda le altre cause sono: oltre alle malattie epatiche legate al consumo di alcool e l’epatite cronica C, si tratta anche dell’epatite cronica B e D, l’ppatopatia steatosica non alcolica (in questa patologia il grasso si accumula nel fegato fino a causare cirrosi), l’epatite autoimmune (questa forma di epatite è causata dal sistema immunitario che attacca le cellule del fegato e causa l’ infiammazione, il danno epatico ed infine cirrosi), le malattie che danneggiano o distruggono i dotti biliari, alcune malattie ereditarie ( la fibrosi cistica, l’alfa-1 antitripsina, l’emocromatosi, la malattia di Wilson, la galattosemia e le malattie da accumulo di glicogeno) e i farmaci, o l’esposizione prolungata a tossine e infezioni.

    Cirrosi epatica: cure e rimedi

    Ill trattamento per la cirrosi epatica dipende dalla causa della malattia e dall’eventuale presenza di complicazioni. Gli obiettivi del trattamento sono: rallentare la progressione di tessuto cicatriziale nel fegato e prevenire o trattare le complicanze della patologia. Il trapianto di fegato, invece, viene preso in considerazione quando le complicazioni non possono essere controllate dal trattamento.