Cisti sebacea: sintomi, cura e rimedi naturali

da , il

    Cisti sebacea: sintomi, cura e rimedi naturali

    Sintomi, cura e rimedi per la cisti sebacea sono poco conosciuti. La cisti sebacea non è altro che una neoformazione sottocutanea, che può comparire in qualsiasi parte del corpo. In questa cisti, che si manifesta come una sorta di “pallina ripiena”, possiamo trovare un misto di aria, liquido, sebo o altre sostanze dal carattere semi-solido. La cisti sebacea, comunque, può essere anche del tutto asintomatica e non provocare neppure dolore. Ma come riconoscerla? E quale cura in questi casi?

    Cisti sebacea: i sintomi per riconoscerla

    Le cisti sebacee possono comparire dappertutto (dal viso all’inguine), anche in numero elevato nello stesso soggetto. Il sintomo principale è di solito un piccolo rigonfiamento morbido sotto la pelle, spesso non doloroso, che tuttavia periodicamente può arrossarsi, infettarsi, provocare temporaneo dolore e persino febbre. Altro segno tipico è la possibile fuoriuscita all’esterno del suo contenuto, di colore biancastro o bianco grigiastro, piuttosto denso e dal tipico odore sgradevole. Comunque, come già detto, la cisti può essere anche asintomatica. Per quanto riguarda invece le cause della cisti sebacea esse non sono del tutto note. Tuttavia alcuni fattori di rischio sono connessi: al fumo, all’alcool, all’uso di cosmetici particolari e anche allo stress. Anche quest’ultimo, infatti, a differenza di quanto si possa credere, incide sul benessere della pelle, oltre che di tutto l’organismo.

    Cisti sebacea: la cura possibile

    Le cisti sebacee non sono pericolose e in alcuni casi possono persinoriassorbirsi spontaneamente. Alcuni rimedi possono comunque essere utilizzati per il trattamento: dall’applicazione di creme e pomate, ai farmaci per uso orale. Se la cisti è infiammata, invece, possono essere prescritti dei corticosteroidi o antibiotici. Se la cisti non risponde a queste terapie, cresce di volume e/o incide sull’aspetto estetico del soggetto è consigliabile rimuoverla chirurgicamente. L’intervento chirurgico viene effettuato per lo più in anestesia locale; consiste in una piccola incisione dalla quale bisognerà asportare l’intera cisti, cercando di comprendere quindi anche la relativa capsula. Un altro rimedio utilizzato in chirurgia per trattare la cisti sebacea è l’aspirazione del contenuto mediante ago; questa pratica consente di fare a meno dell’anestesia, ma non garantisce risultati certi in merito alla sua definitiva scomparsa. Per quanto riguarda, infine, i rimedi naturali, pare che l’aloe vera, ma anche la bardana e il trifoglio rosso possano essere utili nel trattamento e nella cura della cisti sebacea.