Cistite: la cura omeopatica per risolvere il problema

da , il

    Cistite: la cura omeopatica per risolvere il problema

    Contro la cistite è possibile anche una cura omeopatica. L’omeopatia è ormai molto diffusa e apprezzata e può fare tanto anche in questi casi. Come molti sanno la cistite è un’infezione che colpisce la vescica che si manifesta con disturbi e fastidi durante la minzione. Generalmente la cura classica per la cistite prevede l’uso di antibiotici che però non sono proprio adatti quando l’infiammazione non ha origine batterica e quando la cistite è ricorrente. Proprio in questi casi la cura omeopatica può risultare la più indicata, anche perché meno invasiva di quella farmacologica.

    In questi casi è possibile utilizzare il Cantharis 9CH; la somministrazione è di 5 granuli ogni 2 ore, da diradare quando si assiste ad un miglioramento. Una possibile alternativa è il Mercurius Corrosivus 9CH, che può essere assunto in presenza dei medesimi sintomi della cistite.

    La raccomandazione anche in questi casi, però, è sempre quella di effettuare una visita specialistica per diagnosticare il problema che, una volta scoperto, e sempre su consiglio del medico, può essere risolto anche con una cura omeopatica.