Colazione abbondante per dimagrire e non avere fame a pranzo, funziona?

da , il

    Colazione abbondante per dimagrire e non avere fame a pranzo, funziona?

    Fare una colazione abbondante per dimagrire e non avere fame a pranzo, funziona? Dalle ultime ricerche pare proprio di no e che anzi quantità eccessive di cibo assunte la mattina sono nemiche della dieta e non farebbebro arrivare ai pasti successivi con un maggiore senso di sazietà. Lo studio tedesco che si è occupato dell’argomento pubblicato su Nutrition Journal ha messo in evidenza il fatto che la prima colazione sia un pasto importante per l’alimentazione quotidiana, ma di quanto sia altrettanto importante non eccedere nelle quantità se non si vuole ottenere come risultato un inevitabile incremento del peso corporeo. La colazione è un pasto importante nella giornata e non va saltato ma pare che esagerare produca lo stesso effetto se non addirittura peggio.

    Viene sfatato dunque il mito della colazione ricca che fa arrivare a pranzo e a cena con meno fame e al contrario i ricercatori tedeschi dell’Else-Kröner-Fresenius Center of Nutritional Medicine guidati da Volker Schusdziarra, ammoniscono su come questa abitudine sia buona solamente ad introdurre eccessive calorie che difficilmente vengono smaltite causando così sovrappeso. Lo studio è stato condotto su circa 300 persone che hanno dovuto annotare su di un diario il cibo consumato nella giornata. Alcune quotidianamente facevano un’ abbondante colazione, altre leggera e altre ancora non la facevano affatto.

    Dalla statistica è emerso che tutte le categorie mangiavano le stesse quantità di cibo indipendentemente da quello che avevano mangiato a colazione e che chi normalmente aveva l’abitudine di fare una lauta colazione con latte, frutta, yogurt biscotti, marmellata e burro con anche uova, affettati e formaggi che vale circa 400 calorie in più di una normale colazione, incrementava le calorie giornaliere proprio di circa 400 Kcal con un conseguente aumento del peso.

    Quindi per perdere i chili di troppo i medici consigliano una colazione light sana ed equilibrata e una dieta composta di pasti leggeri (tre principali e due spuntini) con pochi grassi saturi e con un consumo di frutta e verdura almeno 5 volte al giorno. La colazione un po’ più sostenuta resta pertanto prerogativa degli sportivi che hanno un dispendio calorico molto più alto del normale.