Colpo della strega: consigli utili per prevenirlo

da , il

    Colpo della strega: consigli utili per prevenirlo

    Il colpo della strega è un blocco doloroso ed invalidante che si verifica spesso a causa di un movimento errato o di uno sforzo eccessivo. Questa condizione coinvolge la zona lombare della schiena ed infatti viene chiamata lombalgia acuta. Il colpo della strega può rappresentare un evento sporadico oppure una vera e propria ricorrenza, invalidando di fatto i soggetti che lo subiscono. Queste persone, per prevenire continui dolori alla schiena, dovrebbero provvedere al rinforzamento della muscolatura (soprattutto a livello lombare) e stare molto cauti nello svolgere particolari movimenti o sforzi. Vediamo alcuni consigli utili.

    Le cause

    Una della causa del colpo della strega è la postura scorretta, sia durante l’attività lavorativa che nel compiere determinati sforzi. Soprattutto quest’ultimo caso, infatti, deve essere trattato con particolare cautela, perché bisogna sempre ricordare che, prima di ogni sforzo, non si carica mai direttamente la schiena, ma si scarica il peso sulle gambe. Un classico esempio è il sollevamento di un peso da terra, che andrebbe eseguito con gambe flesse e schiena dritta.

    La prevenzione

    A lavoro, se si passa molto tempo davanti ad un computer, è necessario interrompere e passeggiare per una decina di minuti ogni due ore e, se possibile, eseguire degli esercizi di stretching specifici per la schiena.

    Sono consigliate anche delle sedute in palestra per rinforzare la muscolatura lombare e delle doghe in legno per il letto.

    Non solo gli anziani

    La prevenzione è fondamentale ad ogni età perché, come erroneamente si pensa, il colpo della strega non miete vittime solo tra gli anziani, ma è condizione che riguarda un gran numero di vittime in età matura ma ancora giovani, cioè intorno ai trenta o quaranta anni.

    I massaggi sono un toccasana sia come terapia, ma anche come prevenzione, perché aiutano a distendere la muscolatura, eliminando eventuali contratture che potrebbero provocare il colpo della strega.