Colpo di freddo: sintomi e rimedi

da , il

    Colpo di freddo: sintomi e rimedi

    I sintomi del colpo di freddo sono diversi. I rimedi, comunque, permettono di correre ai ripari e risolvere il problema. Il colpo di freddo è comune durante la stagione invernale perché spesso si utilizza un vestiario poco appropriato, si è esposti in modo continuo a temperature molto basse e si passa da temperature calde a quelle più fredde in modo improvviso. Alcuni sintomi del colpo di freddo sono: mal di schiena, dolori articolari, muscolari e addominali. Cosa fare in questi casi? E, quali sono gli altri sintomi?

    Sintomi

    Un colpo di freddo comporta una serie di sintomi, quali: dolori articolari, dolori muscolari e al petto, dolori addominali, contratture muscolari lombari della schiena, ma anche vomito e diarrea. Inoltre, in questi casi, è possibile che si avvertano anche: dolore e rossore agli occhi (l’occhio può apparire anche lacrimante), mal d’orecchie o otalgia, mal di gola, fastidi alla deglutizione e mal di collo. Infine, in alcuni casi, il colpo di freddo si associa anche alla febbre.

    Cause

    Come anticipato, il colpo di freddo è dovuto prevalentemente all’esposizione alle basse temperature. Per questo, nella stagione invernale, a scopo preventivo, si consiglia di coprirsi bene (soprattutto le spalle, il petto e la pancia) e con capi appropriati. Inoltre, si raccomanda di evitare i bruschi cambi di temperatura, passando da ambienti caldi a ambienti troppo freddi o climatizzati. Infine, sarebbe bene anche coprire occhi ed orecchie, che pure sono esposte ai colpi di freddo.

    Rimedi

    I rimedi per il colpo di freddo sono diversi e dipendono anche dalla zona colpita. Per le contratture muscolari è fondamentale tenere a riposo la zona colpita, quindi evitare di fare attività fisica. Insomma, ci si può muovere, ma evitando gli sforzi intensi. Per i dolori muscolari sono utili anche gli impacchi a base di sale grosso. Il sale va riscaldato e avvolto in un canovaccio, per poi essere applicato sulla zona dolente. Tra gli altri rimedi naturali per i problemi muscolari, anche l’arnica e l’artiglio del diavolo. In alternativa, e se non è possibile risolvere con questi rimedi, è può ricorrere ai classici antinfiammatori o antidolorifici. Nel caso si opti per i farmaci, però, meglio chiedere prima consiglio al medico, che suggerisce anche la corretta diagnosi. Contro il rossore e l’infiammazione degli occhi, infine, sono consigliati gli impacchi di camomilla.