Combattere l’ansia e lo stress con gli Omega 3

da , il

    Combattere l’ansia e lo stress con gli Omega 3

    Combattere l’ansia e lo stress attraverso rimedi naturali è un traguardo molto ambito, anche perché la medicina tradizionale sembra essere ancora piuttosto lontana da questo obiettivo. Oggi un nuovo studio americano a questo proposito ci dice che è possibile combattere l’ansia e lo stress con gli Omega 3.

    Esatto, gli acidi grassi essenziali Omega 3, noti per il loro uso nel controllo del colesterolo e altre malattie cardiovascolari, presenti in diversi alimenti e in integratori a base di olio di pesce, ridurrebbero significativamente i sintomi dell’ansia e dello stress psicologico.

    Secondo quanto riporta questo studio, pubblicato sulla rivista Brain Behaviour and Immunity, gli Omega 3 sarebbero in grado di ridurre il livello di citochine responsabili dei processi infiammatori dell’organismo. E proprio la presenza di queste sostanze, è anche stata collegata all’ansia e allo stress psicologico. Gli Omega 3 abbassando il livello di citochine, contribuiscono ad abbassare anche il livello di ansia.

    I ricercatori dell’Università dell’Ohio sono giunti a questa conclusione dopo aver reclutato fra gli studenti di medicina 68 volontari che sono stati successivamente divisi in due gruppi. Un primo gruppo ha ricevuto un integratore a base di olio di pesce – che conteneva circa 4-5 volte la quantità di olio di pesce che si ricaverebbe da una porzione di salmone – il secondo gruppo un palcebo.

    Abbiamo ipotizzato che la somministrazione ad alcuni studenti di supplementi Omega 3 farebbe diminuire la loro produzione di citochine proinfiammatorie, rispetto ad altri studenti che hanno ricevuto solo un placebo‘, ha spiegato Janice Kiecolt-Glaser, professore di psichiatria. E i risultati le hanno dato ragione: difatti quelli che avevano ricevuto gli Omega 3 hanno mostrato una riduzione del 20% di ansia, stress e disagio psicologico rispetto al gruppo placebo.

    Pensavamo che gli Omega 3 potessero ridurre lo stress indotto dall’aumento di citochine che di norma, nei test, vengono prodotte dal nervosismo‘, ha aggiunto la ricercatrice spiegando il perché si è voluto incentrare l’attenzione su questo aspetto.

    Tuttavia, anche se lo studio ha suggerito che l’uso di Omega 3 può essere d’aiuto nel ridurre i sintomi dovuti a stress psicologico, ‘potrebbe essere troppo presto per raccomandare un ampio utilizzo di integratori di Omega 3 per tutte le persone, specialmente considerando il costo e la limitata offerta di pesce necessari per fornire l’olio‘, ha sottolineato Marta Belury coautrice dello studio.