Come cucinare un soffritto sano

da , il

    Come cucinare un soffritto sano

    Per cucinare in maniera sana e con gusto basta qualche semplice accorgimento, che vi permetterà di preparare anche il piatto più goloso ma senza prescindere da leggerezza e semplicità. Amate il soffritto ma pensate possa risultare pesante? Ecco il segreto per preparare un ottimo soffritto in cui la leggerezza sia il preludio di un gusto sano. Per cuocere la cipolla senza che diventi dannosa basta un attimo, ora vi sveliamo come fare. Potete decidere di attuare piccole strategie per rendere più naturalmente sano il vostro soffritto oppure sperimentare una nuova preparazione, a base di acqua e il profumo di una freschezza unica.

    Anche il soffritto con la cipolla può essere fatto in modo sano. Innumerevoli ricette vengono preparate grazie al gusto forte e l’inconfondibile profumo della cipolla, perché privarsene?

    Col soffritto il sapore certamente assume sfumature particolari, tuttavia si perde la maggior parte dell’acqua, che costituisce il 90% del bulbo: con essa se ne vanno gran parte dei minerali e degli antiossidanti.

    Come preparare un soffritto che non sia dannoso? Cercate di tagliare la cipolla a fettine sottili, in modo che appassisca facilmente anche a basse temperature.

    Dovete mettere la cpiolla in padella quando l’olio, possibilmente di modesta quantità e extravergine d’oliva spremuto a freddo, è ancora freddo.

    In questo modo l’olio si scalda gradualmente facendo evaporare l’acqua.

    Aggiungete gli altri ingredienti della preparazione non appena la cipolla imbiondisce per evitare che l’olio, scaldandosi troppo, bruci l’ortaggio rilasciando sostanze come il benzopirene, potenzialmente cancerogeno.

    Se desiderate un’altra alternativa assolutamente gustosa che vi sarà utile nella preparazione di tanti piatti della cucina italiana, ecco un ulteriore segreto: potete preparare un ottimo soffritto utilizzando acqua anziché olio.

    Vi basterà tagliare la cipolla e metterla in padella con mezzo bicchiere d’acqua. Ovviamente cuocendo rimarrà solo leggermente dorata.

    Al momento giusto aggiungete la polpa di pomodoro o gli altri ingredienti e un filo d’olio crudo, soltanto alla fine. Effetto salute assicurato e gusto intatto, provare per credere..