NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Come ridurre il lato b: esercizi e cosa mangiare

Come ridurre il lato b: esercizi e cosa mangiare
da in Alimentazione, Dieta, Salute
Ultimo aggiornamento:

    Ridurre il lato b è uno dei desideri di molte donne: palestra, creme, massaggi, tanti sono i rimedi utilizzati, ma è importante soprattutto sapere quali esercizi fisici svolgere e cosa mangiare . Lo stile di vita attivo e la giusta alimentazione sono fondamentali per raggiungere l’obiettivo. Inutile pensare di correre ai ripari poco prima della prova costume per dimagrire in poco tempo: per riuscire ad avere dei glutei sodi è importante soprattutto seguire una buona dieta e condurre una vita sana. Non meno importantè è l’attività fisica, per cui se non avete il tempo di andare in palestra acquistate almeno un tappetino da fitness e dedicate del tempo agli esercizi in casa.

    Se il vostro obiettivo è ridurre il girovita e snellire le cosce e il lato b, probabilmente fare parte della tipologia di donne con il cosiddetto “fisico a pera“, una corporatura mediterranea, ma che tende a essere tonda su fianchi e glutei. Bisogna quindi contrastare cellulite e accumuli di grasso in questa zona, e si deve iniziare a tavola. I migliori risultati si ottengono in maniera graduale, per cui è importante non buttarsi a capofitto su una dieta piena di limitazioni, ma scegliere invece un regime detox, ricco di frutta, verdura e tisane. Importantissimo bere molta acqua durante la giornata, per combattere la ritenzione idrica.

    Assolutamente da evitare i salumi , è consentito al massimo il prosciutto senza grasso. Preferire sempre cibi freschi, di stagione e non consumare pietanze con conservanti. Stessa cosa vale per i formaggi, sempre meglio scegliere quelli freschi e magri, e non quelli stagionati.

    Prima regola: camminare! Evitate bus e automobili per distanze non troppo lontane e approfittatene per fare una bella camminata a passo veloce per raggiungere il lavoro o gli amici. Durante la bella stagione perché non utilizzare, invece, la bicicletta? Andare in bici aiuta a tonificare i glutei e quindi, di conseguenza, a ridurre il lato b. Una buona alternativa è anche quella di praticare nuoto o acquagym in piscina, utilissimo per combattere la cellulite e favorire il dimagrimento e riuscire a tonificare tutto il corpo. Anche la corsa è un toccasana: bastano 30 minuti al giorno per tornare facilmente in forma.

    Iscriversi in palestra e seguire i consigli di un personal trainer o partecipare alle lezioni di GAG è di certo una buona idea, ma cosa fare se non si ha voglia o tempo per farlo? Esiste l’alternativa casalinga: utile, efficace ed economica. Basta comprare un tappetino da fitness e seguire alcuni semplici esercizi con costanza. Avere un lato b perfetto non è un miraggio, basta buona volontà!

    Alcuni esercizi come la bicicletta, da fare distesa sul tappetino, sono semplici e rilassanti, a questo possiamo aggiungere anche gli slanci. Per farli basta mettersi in posizione quattro zampe sul tappetino, appoggiarsi sui gomiti, e sollevare una gamba all’indietro, creando un angolo di 90 gradi. Ripetere l’operazione anche con l’altra gamba, facendo tre serie da 25 movimenti per gamba.

    Dalla stessa posizione, spingendo le braccia in avanti, e poggiando gli avanbracci sul tappetino, fare degli slanci a gamba tesa, prima con una gamba e poi con l’altra. In questo caso sono consigliate 4 serie da 15 movimenti.

    Altro esercizio molto efficace è lo step. Chi ha detto che è possibile farlo soltanto in palestra? Step vuol dire “gradino”, per cui per per farlo in casa basterà utilizzare un gradino o una panca, oppure acquistare uno step in un negozio sportivo. Alternare quindi prima un piede e poi l’altro, aumentando la velocità facendo tre serie da 30 e mantenendo sempre la schiena dritta. Se possibile è meglio eseguire l’esercizio di fronte allo specchio, per controllare la posizione della schiena.

    Da non dimenticare, poi, lo squat: altro esercizio molto semplice da fare anche casa. Semplice ma da eseguire con attenzione e nel modo corretto, per evitare danni alla schiena o alle ginocchia. Si tratta di uno degli esercizi per la muscolatura inferiore che aiuta maggiormente a tonificare i glutei e le gambe. Il movimento è simile a quello che facciamo quando ci sediamo su una sedia e quando ci rialziamo. Il movimento deve impegnare in maniera coordinata tutti i muscoli inferiori. Importantissimo mantenere la schiena dritta, gli addominali contratti e il petto in fuori. Allargare le gambe con le punte dei piedi a 45 gradi e piegare le cosce in parallelo al pavimento, facendo attenzione a non sollevare i talloni da terra.

    Per avere maggiori risultati sul lato b è bene iniziare l’esercizio in piedi, gambe divaricate quanto i fianchi, e piegarsi facendo attenzione a non superare con le ginocchia le punte dei piedi. Da qui eseguire uno scatto verso l’alto, cercando di stendere le gambe il più possibile, facendo quindi un salto e atterrando in modo soft, senza far troppa pressione sulle ginocchia. Si potrà iniziare con due serie da 10 per poi intensificare, pian piano, incrementandone il numero. Così facendo sarà possibile rassodare i glutei in breve tempo.

    Per completare, un esercizio da svolgere in piedi, di fronte a una parete: poggiare le mani sulla parete all’altezza delle spalle, tenere addominali e glutei contratti, e portare una gamba indietro, mantenendo la posizione per un paio di secondi. Ripetere l’esercizio 20 volte, facendo due serie per gamba.

    997

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneDietaSalute
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI