Come smettere di fumare, consigli utili

da , il

    Come smettere di fumare, consigli utili

    Sono molti i fumatori che vorrebbero dire basta alle sigarette ma non ci riescono, vuoi perchè non hanno abbastanza forza di volontà, o perchè avrebbero bisogno di seguire un metodo giusto per farlo. La parola d’ordine è crederci, prima di tutto. Ma come smettere di fumare? Le sigarette, lo sappiamo tutti, fanno male alla salute e smettere rappresenta un enorme passo avanti per ritrovare il benessere. Ci sono vari metodi che aiutano i fumatori in quella che sembra essere un’impresa titanica, ma che una volta superata dona grandissimi benefici all’organismo che ritrova l’equilibrio perduto. Per riuscirci la forza di volontà deve essere sostenuta da strategie precise da seguire tutti i giorni, inoltre sarebbe meglio farlo in un periodo della nostra vita in cui siamo sereni e non soggetti a troppi stati d’ansia e di stress.

    Gli effetti migliorativi sulla salute cominciano a vedersi già dopo qualche settimana, ma è sul lungo termine che si trae il maggior beneficio, oltre avere meno probabilità di incorrere in malattie cardiovascolari e respiratorie.

    Per prima cosa bisogna liberarsi di tutte le cose che ci ricordano le sigarette e il fumo, accendini e posacenere devono quindi sparire dalla nostra vista, perchè da questo momento non ci serviranno più, e rendere partecipi della nostra scelta amici e parenti ci darà maggiore consapevolezza di quello che stiamo facendo. Inoltre anche la medicina può esserci d’aiuto con i farmaci sostituti della nicotina, o quelli a base di bupropione, ma chi non ama questa scelta, può optare anche per una cura omeopatica.

    La psicologia gioca un ruolo importante, quindi avere un sostegno psicologico di tipo medico, può essere un buon alleato per raggiungere l’obiettivo: parlare con qualcuno può aiutarci a liberare ansie e tensioni, che minano la buona riuscita dell’impresa.

    Anche l’agopuntura e la fitoterapia possono avere un buon effetto e rappresentano un aiuto per smettere con le sigarette, ma più di tutto bisogna capirsi: ognuno infatti è diverso e con il proprio carattere, bisogna perciò trovare la terapia più consona alle nostre caratteristiche e soprattutto bisogna scegliere quella in cui crediamo di più.

    Provare comunque non fa male, non bisogna avere paura della sconfitta, perchè si tratta di smantellare un’abitudine che è radicata nella vita di tutti i giorni, e nei gesti quotidiani. Rompere la routine rappresenta la via giusta per smettere, bisogna provare e riprovare fino al raggiungimento positivo del risultato.