Come snellire il girovita con sport e alimentazione

da , il

    Come snellire il girovita con sport e alimentazione

    La prova costume è vicina e tutte vorremmo un fisico perfetto per il debutto sulle spiagge e specialmente ci piacerebbe avere il girovita sottile e tonico che invece risulta un po’ appessantito dagli eccessi invernali. Come snellire il girovita è il cruccio di molte donne che fanno di tutto per cercare di diminuire i centimetri di troppo, spesso però con scarsi risultati. Va detto che oltre ad essere esteticamente più bello e femminile, il girovita sottile è anche sintomo di salute e benessere dell’organismo. L’Organizzazione Mondiale della Sanità infatti dice che avere un girovita che non supera nelle donne gli 88 centimetri (uomini 102), aiuta la prevenzione di alcune malattie cardivascolari e l’ International Diabetes Federation sposta questo paramentro addirittura a 80 centimetri. E’ quindi importante fare in modo di mantenere queste misure per tutto l’anno e non solo in estate. Ma come snellire il girovita?

    Secondo un sondaggio, il 35% delle donne italiane di età compresa tra i 20 e i 49 anni e il 49% di quelle sopra ai 50, supera le misure del girovita consigliate. Spesso le cause sono eccessi alimentari e sedentarietà, stile di vita che non permette di bruciare le giuste calorie accumulando così grassi. Anche dormire male, saltare i pasti e l’ormone dello stress, il cortisolo, possono essere responsabili dell’aumento di adipe sul girovita. Ma vediamo come snellire il girovita

    Snellire il girovita con lo sport

    Lo sport e il fitness sono molto importanti per avere un girovita snello e tonico. L’ideale è combattere la sedentarietà facendo sessioni di allenameto regolari e costanti. Non serve allo scopo infatti fare sport per esempio una volta alla settimana, ma c’è bisogno di praticarlo almeno 3 o 4 volte la settimana, possibilmente a giorni alternati. Il jogging è perfetto e per bruciare le calorie sufficienti e va fatto per almento 40 minuti ogni volta. Anche la camminata veloce e il nuoto vanno bene in quanto sono sport che implicano un lavoro aerobico e quindi un dispendio energetico adeguato. Se poi si vuole fare un lavoro mirato, sul punto vita, l’esercizio aerobico può essere integrato da esericizi di tonificazione come i classici addominali o il pilates.

    Come snellire il girovita con l’alimentazione

    Oltre allo sport, seguire un’alimentazione bilanciata e ipocalorica aiuta il processo di snellimento del girovita e contribuisce ad avere uno stile di vita più sano. Di seguito sono elencati gli alimenti amici del girovita snello e quelli nemici che invece vanno evitati o per lo meno ridotti:

    Cibi consentiti: cereali, pane e pasta integrali, le carni bianche, il pesce, le uova, i legumi, i macrobiotici tofu e seitan, le verdure di stagione, soprattutto quelle amare, l’olio extravergine di oliva, erbe aromatiche e le spezie, bere acqua e Tè verde.

    Cibi vietati: I cereali, la pasta e il pane raffinati, le carni rosse, salumi e insaccati che contengono molto sale, i cibi fritti, dolci molto zuccherati e grassi, cibi da fast-food, cibi con grassi idrogenati, bevande alcoliche.