Compiere gli anni in estate rende più felici?

da , il

    Compiere gli anni in estate rende più felici?

    Già dal titolo avrete sicuramente capito che qui c’entra una della tante ricerche che vengono fatte (e chissà da chi finanziate) per studiare i vari comportamenti umani. Prima di passare ai numeri, però, vorrei esprimere il mio parere personale: quando si è piccoli festeggiare il compleanno in estate è piuttosto triste, soprattutto se, come nel mio caso, capita in Agosto e in una grande città..niente pastarelle a scuola, pochissimi amici alla festa, caldo asfissiante e pochi regali!! Certo è più sfortunato chi nasce in concomitanza delle festività natalizie e si becca sempre il regalo unico. Adesso, però, largo alla scienza!

    Uno studio comparso sulla rivista Nature Neuroscience ha rivelato che la stagione in cui si nasce può influenzare significativamente il modo in cui funziona il proprio orologio biologico. L’evidenza sembra suggerire che i nati durante i mesi estivi mostrino un’attitudine più felice nei confronti della vita rispetto a coloro che invece sono venuti alla luce durante i freddi e bui mesi invernali. I ricercatori hanno esposto i soliti topi da laboratorio a diverse quantità di luce solare durante i primi mesi di vita e hanno scoperto che quelli cresciuti in condizioni simili all’estate reagivano meglio di quelli sottoposti ad un ciclo pseudo invernale.

    Il professor Douglas McMahon, a capo della ricerca, a dichiarato al Daily Mail che: ‘Diversi studi dimostrano come le persone nate nei mesi invernali presentino un alto rischio di problemi associati all’umore come la depressione stagionale, la depressione bipolare e la schizofrenia, tutte tra l’altro associate ad un ritmo circadiano irregolare’.

    State pensando ad un figlio? Per il suo bene aspettate almeno settembre prossimo!